[40125] Hunger Games: La Ragazza di Fuoco, segui in diretta streaming la premiere del Festival di Roma

Oggi al Festival di Roma è il giorno di Hunger Games: La Ragazza di Fuoco. Sul red carpet Romano saranno presenti il regista Francis Lawrence ed i protagonisti dell'adattamento cinematografico dei rom...


Fonte » www.voto10.it - 15/11/2013 00:11


Risultati simili che abbiamo trovato nel nostro database

Keywords usate per la ricerca: hunger [X], games: [X], ragazza [X], fuoco, [X], segui [X], diretta [X], streaming [X], premiere [X], festival [X], roma [X],

Clicca sulla X accanto alla parola per escluderla dalla ricerca.

[121410] La Ragazza del Dipinto trailer italiano del film con Tom Wilkinson

La Ragazza del Dipinto trailer italiano del film con Tom Wilkinson Grazie alla divisione italian di 20th Century Fox siam in grado di mostrarvi il primo trailer italiano di La Ragazza del Dipinto, il film di Amma Asante con Gugu Mbatha-Raw, Tom Wilkinson, Emily Watson, Penelope Wilton, Miranda Richardson, Sarah Gadon e Sam Reid. Di seguito potete vedere il trailer mentre qui trovate la nostra recensione. http://youtu.be/x02TcipqqMk Un dipinto del 1779 ritrae una Ragazza bianca e una nera. Quest?ultima è Dido, nobildonna mulatta che ai tempi della schiavitù riesce a reclamare un?inedita posizione tra i privilegi del rango e la diversità della sua condizione. Tratto da una storia vera, La Ragazza del dipinto ?Belle in originale ? racconta una pagina storica poco nota e davvero affascinante, quella di Dido Elizabeth Belle Lindsay, figlia mulatta di un ammiraglio della marina britannica e di una schiava. Dopo la morte della madre della bambina, l?ufficiale riconosce legalmente la figlia e la affida alle cure dello zio, il Conte di Mansfield, giudice supremo della corte britannica. Dido cresce come una Ragazza aristocratica con la cugina Elizabeth, ma dovrà confrontarsi con le discriminazioni inevitabili a causa del colore della sua pelle. Cinefilos.it - Da chi il cinema lo ama.

Fonte » www.rssnews.it - 02/09/2014 00:13


[121377] Il Roma Web Fest a Venezia

Il Roma Web Fest sbarca a Venezia. La 71esima Mostra Internazionale d'Arte cinematografica di Venezia (26 agosto 6 settembre 2014) ospiterà il 2 settembre alle ore 11:30, presso lo spazio FEdS (Sala ...

Fonte » www.voto10.it - 02/09/2014 00:11


[121330] La Domenica Sportiva, Gandolfi: Gli attacchi di Paola Ferrari Non voglio commentare. E in diretta le manda un abbraccio

Il clima (quasi) distensivo lo si era percepito già ieri pomeriggio quando Paola Ferrari su Twitter aveva invitato tutti a seguire comunque La Domenica Sportiva, nonostante la conduzione di Sabrina[...]

Fonte » www.tvblog.it - 02/09/2014 00:11


[121303] Venezia 2014, diario del Festival - giorno 6

Una bufera si abbatte sulla Mostra del Cinema per punire gli accreditati al Festival. Tra chi torna a casa completamente fradicio e chi si ritrova in autobus con la Gainsbourg, c'è tanto da raccontare. E non finisce qui, seguiteci perchè aggiorneremo il nostro diario fino a stasera.

Fonte » www.movieplayer.it - 02/09/2014 00:10


[121276] I vincitori dello Shakespeare Festival 2014

[121276] I vincitori dello Shakespeare Festival 2014 | Film UpdateResi noti i cortometraggi vincitori della X° Edizione dello Shakespeare Festival 2014. Il livornese Luca dal Canto con “Due giorni d’estate” è il vincitore assoluto della seconda edizione del Concorso cortometraggi Shakespeare Festival organizzato dalla Next Artists al Centro Congressi Principe di Piemonte di Viareggio. Dal Canto parteciperà a Los Angeles ad un corso di cinema alla Los Angeles film School nel 2015. A Chiara Natalini con “Mother” è andato invece il premio del pubblico, una scultura di Lucignani, storica figura del carnevale di Viareggio recentemente scomparso. Migliore attrice Valeria Milillo protagonista del corto “In Pollo Veritas” firmato Linda Fratini.

Fonte » www.cinemaitaliano.info - 02/09/2014 00:10


[121265] Consegnati i premi del Flower Film Festival 2014

[121265] Consegnati i premi del Flower Film Festival 2014 | Film UpdateGrande successo di pubblico per il Flower film Festival 2014 alla Villa Sforzesca di Castell'Azzara (GR) che ha visto la partecipazione di artisti affermati ed emergenti del cinema italiano. Sabato, in presenza del Sindaco di Castell'Azzara Fosco Fortunati sono stati consegnati i quattro premi del Flower film Festival di quest'anno. Enzo Staiola ha ricevuto il Platinum Flower per meriti alla carriera per essere stato protagonista come attore bambino in "Ladri di Biciclette" di Vittorio de Sica, Giulio MastRomauro ha ricevuto il premio dei registi emergenti Silver Flower, Julio Santucho è stato premiato da Barbara Cannata, ideatrice del Festival con il Palladium Flower per i meriti etici e morali, mentre il Golden Flower per i meriti artisti è stato consegnato a Giacomo Ghiazza Storyboarder di “La Vita di Pi”, pluripremiato con 4 Oscar.

Fonte » www.cinemaitaliano.info - 02/09/2014 00:10


[121261] I vincitori del Villammare Film Festival 2014

[121261] I vincitori del Villammare Film Festival 2014 | Film UpdatePremio Migliore Cortometraggio Non sono nessuno di Francesco Segrè Menzioni Speciali Second Wind di Sergey Tsyss A Passo d’uomo di Giovanni Aloi Premio della Giuria Popolare Ad esempio di Silvio Governi

Fonte » www.cinemaitaliano.info - 02/09/2014 00:10


[121227] La Ragazza del Dipinto trailer italiano del film con Tom Wilkinson

La Ragazza del Dipinto trailer italiano del film con Tom Wilkinson Grazie alla divisione italian di 20th Century Fox siam in grado di mostrarvi il primo trailer italiano di La Ragazza del Dipinto, il film di Amma Asante con Gugu Mbatha-Raw, Tom Wilkinson, Emily Watson, Penelope Wilton, Miranda Richardson, Sarah Gadon e Sam Reid. Di seguito potete vedere il trailer mentre qui trovate la nostra recensione. Un dipinto del 1779 ritrae una Ragazza bianca e una ... Cinefilos.it - Da chi il cinema lo ama.

Fonte » www.cinefilos.it - 02/09/2014 00:09


[121122] Venezia 2014, diario del Festival - giorno 5

Cosa ci aspetta Oggi a Venezia? E' tutto da scoprire, seguite la nostra 71esima Mostra del Cinema tra segnalazioni, riflessioni semi-serie, aggiornamenti fino a tarda serata, foto e altro ancora. Per chi vuole vivere il Festival dietro le quinte insieme a noi!

Fonte » www.movieplayer.it - 01/09/2014 00:11


[121086] Festival di Venezia 2014, foto: Al Pacino, Favino, Charlotte Gainsbourg e ?

Festival di Venezia 2014, foto: Al Pacino, Favino, Charlotte Gainsbourg e ? Continua la sfilata di star al Festival di Venezia 2014, ieri è stato il grande giorno di Al Pacino, il leggendario attore americano ha presentato ben due film, ma è stato anche il giorno di Pierfrancesco Favino e l?attrice francese Charlotte Gainsbourg. Ecco tutte le foto: La 71ª edizione della Mostra internazionale d?arte cinematografica avrà luogo a Venezia dal 27 agosto al 6 settembre 2014. Anche quest?anno sarà diretta da Alberto Barbera e organizzata dalla Biennale presieduta da Paolo Baratta. La madrina della rassegna sarà l?attrice italiana Luisa Ranieri. Il film di apertura del Festival sarà Birdman, del regista Alejandro González Iñárritu. Cinefilos.it - Da chi il cinema lo ama.

Fonte » www.rssnews.it - 01/09/2014 00:10


[121045] Film Festival della Lessinia, tutti i vincitori della ventesima edizione

[121045] Film Festival della Lessinia, tutti i vincitori della ventesima edizione | Film UpdateAl documentario “Søsken til evig tid / Fratelli per sempre” la Lessinia d'oro, il massimo riconoscimento della rassegna cinematografica internazionale veronese. Lessinia d'argento a “Las niñas Quispe / Le sorelle Quispe” Vola in Norvegia la Lessinia d'oro, il massimo riconoscimento del film Festival della Lessinia. La giuria internazionale della ventesima edizione della rassegna cinematografica di Bosco Chiesanuova (Verona), che si è conclusa sabato 30 agosto al Teatro Vittoria, ha premiato come miglior film “Søsken til evig tid / Fratelli per sempre” (Norvegia, 2013) di Frode Fimland. Il documentario nasce dal profondo legame di amicizia esistente tra il regista, che vive e lavora a Bergen, e Magnar, settantenne che abita tra le montagne norvegesi assieme alla sorella Oddny. “Una piccola storia che – si legge nel verbale della giuria internazionale composta da Mario Casella, Albert Galindo Mallol, Sandro Gastinelli, Martin Kaufmann, Marzia Pellegrino, Karmen Tomšic, Grzegorz Zariczny – ci parla di grandi valori: la convivenza, l’armonia e la simbiosi con la Natura, la felicità della vita contadina, l’accettazione della vecchiaia pur non rinunciando alla modernità. Il ritmo del film, camera e montaggio, si adatta al ritmo della vita dei protagonisti ed entra nel loro intimo, con rispetto e grande sensibilità. Un messaggio ottimista di un modello di vita che non logora, di una saggia semplicità”. A conquistare la Lessinia d'argento per la miglior regia è stato il film a soggetto “Las niñas Quispe / Le sorelle Quispe” (Cile – Francia – Argentina, 2013) di Sebastián Sepúlveda. Questa la motivazione: “Con una sceneggiatura forte, costruita con pochissimo testo, e la totale assenza di musica, il regista riesce a tratteggiare un potente ritratto psicologico delle tre protagoniste. La loro sofferenza diventa la sofferenza stessa degli spettatori. Nella vastità del paesaggio, l’unica salvezza sembra essere lo spazio chiuso della loro povera dimora e la loro scelta estrema. Un film che obbliga a riflettere sui rapporti familiari, sull’intromissione di pressioni esterne, sulla vita e sulla morte”. La giuria internazionale ha voluto esprimere inoltre una considerazione sul futuro della rassegna cinematografica di Bosco, di cui è direttore artistico Alessandro Anderloni. “Il film Festival della Lessinia è diventato, in Europa e nel mondo, un punto di riferimento per i film riguardanti la vita in montagna. C’è una voce che vuole raccontare queste storie e che ha bisogno di un luogo dove farlo. Senza il film Festival della Lessinia, dove parlerà il mondo della montagna? Questo Festival è cresciuto artisticamente a livello internazionale. Auspichiamo che trovi una pari crescita finanziaria e organizzativa”. Nei giorni scorsi, al film Festival della Lessinia è stato assegnato un riconoscimento speciale “per i suoi vent'anni di attività artistica viva e feconda per le nostre Terre” su segnalazione di “Log to green, sustainability vision – International program for development and certification sustainable events” e nell'ambito delle attività del “Green Drop Award”, premio collaterale dedicato all'ambiente e alla cooperazione fra i popoli istituito da Green Cross Italia e riconosciuto all'interno della Mostra Internazionale di Arte Cinematografica di Venezia. La premiazione si terrà giovedì 4 settembre, alle 16.30 nella Sala della Fondazione dello Spettacolo – Hotel Excelsior al Lido di Venezia nell'ambito della Mostra del cinema. Il riconoscimento sarà conferito al direttore artistico del Festival, Alessandro Anderloni, nel corso del workshop “La Green Economy per il cinema”, dove verrano segnalati casi virtuosi di attività cinematografiche atti a preservare l'ambiente e a promuovere territori, come nel caso del film Festival veronese. ALTRI PREMI UFFICIALI Il Premio per il miglior documentario è andato a “Olga – To my friends / Olga – Ai miei amici” (Norvegia – Finlandia – Svezia, 2013) di Paul-Anders Simma. “II film racconta con delicatezza una complessa personalità in un ambiente difficile – ha motivato la giuria internazionale del Festival –. La forza della coraggiosa Olga è la sua capacità di isolarsi e di fuggire dalla comunità con i suoi pericoli e le sue trappole. Il merito del regista è di farla parlare come se fosse un dialogo con se stessa. Un documentario di grande efficacia realizzato grazie alla sapiente scelta di seguire la cronologia biografica della protagonista”. La giuria ha deciso di non assegnare alcun Premio per il miglior lungometraggio. Per il miglior cortometraggio è stata premiata l'animazione “Vigia” (Svizzera, 2013) di Marcel Barelli. Questa la motivazione: “Una formula originale unisce la saggezza narrativa di un nonno con il mondo dell’animazione per bambini. È un modo leggero e umoristico per raccontare un tema difficile e complesso. Un cortometraggio che è a metà strada tra il documentario e il film di animazione, efficacissimo nella sua apparente semplicità”. Il Premio della giuria è stato consegnato a “Capo e croce, le ragioni dei pastori” (Italia, 2013) di Paolo Carboni e Marco Antonio Pani. Opera cinematografica, secondo la giuria internazionale, “che documenta lo scontro violento tra i pastori e le forze dell’ordine. È un film coraggioso, che dà voce alla lotta per la sopravvivenza del mondo rurale contro la distruttiva globalizzazione, come fosse lo scontro di Davide contro Golia. Gli autori hanno saputo compiere una notevole indagine emotiva nelle vite dei pastori, dando loro voce e presentando storie totalmente ignorate dai media. Un documentario militante che la giuria vuole premiare per il suo importante messaggio di una nuova Resistenza”. RICONOSCIMENTI SPECIALI Il Premio del Curatorium Cimbricum Veronense alla memoria di Piero Piazzola e Mario Pigozzi alla miglior opera cinematografica di un regista giovane è andato al documentario “10.30 – Hezarsi” (Iran, 2012) di Iman Tahsinzadeh. Menzione speciale per “O manavis / Il fruttivendolo” (Grecia, 2013) di Dimitris Koutsiabasakos. Il riconoscimento per il miglior film sulle Tre Venezie della Cassa Rurale della Bassa Vallagarina è stato attribuito al documentario della sezione Altre montagne “Insiders – Outsiders” (Italia, 2014) di Sarah Trevisol e Matteo Vegetti. Anche la giuria degli studenti delle scuole europee di cinema ha deciso di premiare “Las niñas Quispe / Le sorelle Quispe”. In sintonia con i premi ufficiali la decisione della giuria dei detenuti del carcere di Verona, che dato la propria preferenza a “Søsken til evig tid / Fratelli per sempre”. Il Premio dei bambini è andato all'animazione “Lämmer / Agnelli” (Germania, 2013) di Gottfried Mentor. Il Premio del pubblico Cantine Bertani è stato consegnato infine al documentario “Søsken til evig tid / Fratelli per sempre”. La rassegna, organizzata dall’Associazione film Festival della Lessinia, è sostenuta dalla Cantina Bertani, dalla Cassa Rurale Bassa Vallagarina e dalla Fondazione Cariverona. Partner e sostenitori istituzionali sono il Comune di Bosco Chiesanuova, la Regione Veneto, la Comunità Montana della Lessinia, la Camera di Commercio di Verona. Il film Festival è inserito nel calendario di Provincia in Festival organizzato dall’Assessorato alla Cultura, Identità Veneta, Manifestazioni Locali per il Tempo Libero, Beni Ambientali. Partner organizzativo è il Consorzio Monte Veronese Dop.

Fonte » www.cinemaitaliano.info - 01/09/2014 00:10


[121038] Partita per la Pace, in diretta su Rai 1 il match interreligioso voluto da Papa Francesco

  Papa Francesco ‘benedice’ il calcio come forma di scambio culturale e inter-religioso: una serata di beneficenza con ospiti ed esibizioni extra-calcistiche. Papa Francesco[...]

Fonte » www.tvblog.it - 01/09/2014 00:10


[121025] La ragazza del dipinto, la vera storia di Dido Elizabeth Belle

La Ragazza del dipinto è ispirato alla vera storia di Dido Elizabeth Belle, figlia illegittima di Sir John Lindsay, ammiraglio della Royal Navy, nata dalla sua L articolo La Ragazza del dipinto, la vera storia di Dido Elizabeth Belle appare per primo in Oggi al Cinema.

Fonte » www.oggialcinema.net - 01/09/2014 00:09


[120925] Stasera in tv, 30 agosto 2014: Festival di Castrocaro, I Laureati, Rocky III

La serata di Rai 1 è tutta per Castrocaro, mentre Canale 5 si dà agli esordi cinematografici di Pieraccioni. Su RaiUno in diretta Festival di Castrocaro 2014, condotto da Pupo. A seguire  il[...]

Fonte » www.tvblog.it - 31/08/2014 00:11


[120921] Mondiali Basket 2014 in tv, gare in diretta su Sportitalia

76 partite in 15 giorni: l’emittente sportiva seguirà integralmente i Mondiali di Basket al via Oggi in Spagna. Segui i match e gli aggiornamenti su Outdoorblog.   Partono Oggi,[...]

Fonte » www.tvblog.it - 31/08/2014 00:11


[120916] Festival di Castrocaro 2014, 30 Agosto 2014: vince Alina Nicosia. Il giallo del foglio con le preferenze

Su Rai1 a partire dalle 21.20 la diretta televisiva dello storico concorso dedicato ai nuovi talenti della canzone italiana, con Pupo alla conduzione. Il Festival di Castrocaro 2014 decreta vincitrice[...]

Fonte » www.tvblog.it - 31/08/2014 00:11


[120893] I Fantasmi di San Berillo ed Istintobrass allo Split International Festival of New Film

[120893] I Fantasmi di San Berillo ed Istintobrass allo Split International Festival of New Film | Film Update"I Fantasmi di San Berillo" di Edoardo Morabito, nella sezione Gender, ed "Istintobrass" di Massimiliano Zanin, in Reflections, sono i due film italiani selezionati alla diciannovesima edizione dello Split International Festival of New film, in programma a Spalato (Croazia) dal 13 al 20 settembre 2014

Fonte » www.cinemaitaliano.info - 31/08/2014 00:10


[120884] Venezia 2014, diario del Festival - giorno 4

Seguite la quarta giornata della Mostra di Venezia insieme a noi: un diario semi-serio aggiornato fino a tarda serata sul nostro Festival. Un'avventura che potrebbe riservare grandi sorprese.

Fonte » www.movieplayer.it - 31/08/2014 00:10


[120838] La ragazza del dipinto recensione

La Ragazza del dipinto recensione Un dipinto del 1779 ritrae una Ragazza bianca e una nera. Quest?ultima è Dido, nobildonna mulatta che ai tempi della schiavitù riesce a reclamare un?inedita posizione tra i privilegi del rango e la diversità della sua condizione. Tratto da una storia vera, La Ragazza del dipinto ? Belle in originale ? racconta una pagina storica poco nota e davvero affascinante, quella di Dido Elizabeth Belle Lindsay, figlia mulatta di un ammiraglio della marina britannica e di una schiava. Dopo la morte della madre della bambina, l?ufficiale riconosce legalmente la figlia e la affida alle cure dello zio, il Conte di Mansfield, giudice supremo della corte britannica. Dido cresce come una Ragazza aristocratica con la cugina Elizabeth, ma dovrà confrontarsi con le discriminazioni inevitabili a causa del colore della sua pelle. Nell?anno della consacrazione di 12 anni schiavo, il tema della schiavitù viene declinato in maniera sofisticata nella pellicola diretta da Amma Asante senza cedere alla retorica dietro l?angolo. Se infatti non mancano elementi del repertorio austeniano come matrimoni combinati, gentiluomini dalla cospicua rendita e nobildonne in cerca di marito, il contesto sociale si arricchisce di temi drammatici e toccanti. La posizione della giovane Dido è ambigua: non può cenare con la famiglia, ma il suo rango è troppo elevato per la servitù; è altamente istruita, suscita curiosità e disprezzo, eppure diventa oggetto di interesse per via della sua condizione di ereditiera. Una figura di donna complessa, indipendente e moderna, che rivendica la propria libertà e cerca di dare una voce a chi non la possiede con l?aiuto di un giovane avvocato idealista. Al centro della vicenda è il caso della nave negriera Zong, che gettò in mare 142 schiavi incatenati per ottenere l?assicurazione sulle perdite subite. Un caso che spalancò le porte dell?abolizione della schiavitù nel Regno Unito. La Ragazza del dipinto si avvale di uno splendido cast. Gugu Mbatha-Raw è la perfetta protagonista di questo film, affiancata da solidi veterani (Tom Wilkinson, Emily Watson, Penelope Wilton e Miranda Richardson) e da talentuosi coetanei: da Sarah Gadon che interpreta l?ingenua cugina, a Sam Reid, che veste i panni dell?appassionato avvocato John Davinier. L?alchimia tra i due protagonisti è notevole, offrendo non solo la parentesi Romantica della vicenda ma ritraendo due anime affini anche sul piano intellettuale. Con le incantevoli scenografie e i meravigliosi costumi, la pellicola di Amma Asante pOggia su una ricostruzione storica impeccabile ed è accompagnata dalle straordinarie musiche del premio Oscar Rachel Portman. Nella sua cornice Romanica e avvincente La Ragazza del dipinto tocca con profondità il contrasto di classe, il dramma della donna in un tempo in cui poteva solo diventare proprietà di un uomo, nonché nobili ideali rivendicati contro il potere, riuscendo a intrattenere e informare lo spettatore con un ammaliante tocco poetico. Un dipinto del 1779 ritrae una Ragazza bianca e una nera. Quest'ultima è Dido, nobildonna mulatta che ai tempi della schiavitù riesce a reclamare un'inedita posizione tra i privilegi del rango e la diversità della sua condizione. Tratto da una storia vera, La Ragazza del dipinto ? Belle in originale ? racconta una pagina storica poco nota e davvero affascinante, quella di Dido Elizabeth Belle Lindsay, figlia mulatta di un ammiraglio della marina britannica e di una schiava. Dopo la morte della madre della bambina, l'ufficiale riconosce legalmente la figlia e la affida alle cure dello zio, il Conte di… Review Overview 0 4 User Rating: Be the first one ! 0 Cinefilos.it - Da chi il cinema lo ama.

Fonte » www.rssnews.it - 30/08/2014 00:12


[120817] Il neorealismo italiano alla Multisala Roma di Andria

[120817] Il neorealismo italiano alla Multisala Roma di Andria | Film UpdateLa Multisala Roma di Andria, tra le sale del Circuito D’Autore di Apulia film Commission, dedica le prime settimane di settembre al neorealismo italiano: da sabato 30 agosto a giovedì 10 settembre, dieci serate a ingresso gratuito proporranno alcuni dei maggiori titoli di registi quali Roberto Rossellini, Vittorio De Sica e Pietro Germi (spettacoli alle 19.30). Si comincia quindi sabato 30 con “Ossessione” di Luchino Visconti (1943), con Clara Calamai e Massimo Girotti; domenica 31 tocca a “Roma città aperta” di Roberto Rossellini (1945), con Aldo Fabrizi e Anna Magnani; martedì 2 settembre “Senza pietà” di Alberto Lattuada (1948), con Carla Del POggio e John Kitzmiller; mercoledì 3 settembre “Ladri di biciclette” di Vittorio De Sica (1948), con Lamberto Maggiorani ed Enzo Staiola; giovedì 4 settembre “Riso amaro” di Giuseppe De Santis (1949), con Silvana Mangano e Vittorio Gassman; venerdì 5 settembre “Achtung! Banditi!” (1951) di Carlo Lizzani, con Gina Lollobrigida e Andrea Cecchi; sabato 6 settembre ci sarà “La strada” di Federico Fellini (1954), con Giulietta Masina e Anthony Quinn; domenica 7 settembre “Gli sbandati” di Francesco Maselli (1955), con Lucia Bosè e Jean Pierre Mocky. Ultimi appuntamenti infine, martedì 9 settembre con “Il ferroviere” di Pietro Germi (1956), con lo stesso Germi e Luisa Della Noce e mercoledì 10 settembre con “Ragazzi della marina” di Francesco De Robertis (1958), con Silvio Noto e Lynn Shaw.

Fonte » www.cinemaitaliano.info - 30/08/2014 00:12


1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 ... 233 Fine Avanti >

Cerca

Più visti della settimana

  1. [120263] Mostra del cinema di Venezia: al via la 71esima edizione con Luisa Ranieri
  2. [120155] Ashton Kutcher ha il più grosso stipendio del piccolo schermo: ecco la classifica secondo Forbes. Guarda la gallery
  3. [120341] Lutto nel mondo del cinema, è scomparso Richard Attenborough
  4. [120345] Venezia 71: Birdman apre la kermesse del Lido
  5. [120017] Il teaser di ?Holiday? alla 71a edizione del Festival di Venezia
  6. [120000] Fabio Fazio e Antonio Ricci hanno fatto pace (FOTO)
  7. [119977] VENEZIA 71 - Rai Movie TV ufficiale della Mostra [119977] VENEZIA 71 - Rai Movie TV ufficiale della Mostra
  8. [120255] Hollywood Film Festival Gets a Socially Conscious Makeover
  9. [120091] Venezia 2014, diario del Festival - giorno 1
  10. [120054] Amityville: The Awakening. Primo disturbante Trailer [120054] Amityville: The Awakening. Primo disturbante Trailer

TAGS

» Vedi tutti i TAGS di Film Update

Cerca per giorno

 

Fonti

» Vedi tutte le fonti di Film Update

Condividi