[40125] Hunger Games: La Ragazza di Fuoco, segui in diretta streaming la premiere del Festival di Roma

Oggi al Festival di Roma è il giorno di Hunger Games: La Ragazza di Fuoco. Sul red carpet Romano saranno presenti il regista Francis Lawrence ed i protagonisti dell'adattamento cinematografico dei rom...


Fonte » www.voto10.it - 15/11/2013 00:11


Risultati simili che abbiamo trovato nel nostro database

Keywords usate per la ricerca: hunger [X], games: [X], ragazza [X], fuoco, [X], segui [X], diretta [X], streaming [X], premiere [X], festival [X], roma [X],

Clicca sulla X accanto alla parola per escluderla dalla ricerca.

[133877] Roma 2014 - giorno 7 con Geraldine Chaplin

Nel tardo pomeriggio l'attrice sarà protagonista di un incontro con il pubblico. Tra i film di Oggi il drammatico 'NN' del peruviano Héctor Gálvez, la commedia 'Fino a qui tutto bene' . Per la retrospettiva Danze Macabre, spazio a Riccardo Freda. In serata un incontro con Gabriele Muccino.


Fonte » www.movieplayer.it - 23/10/2014 00:12


[133865] Festival di Roma 2014, il ritorno di Roan Johnson con Fino a qui tutto bene

Presentato nella sezione Prospettive Italia il nuovo film di Roan Johnson, la storia di un gruppo di universitari che danno l'addio alla loro vita di studenti per diventare "grandi"; "Racconto i ragazzi che non si arrendono, dalle loro storie è nato un film libero e folle", ha raccontato il regista.


Fonte » www.movieplayer.it - 23/10/2014 00:12


[133862] Festival di Roma 2014, Petzold presenta Phoenix

Inserito nel programma della sezione Gala, il film del regista tedesco racconta la ricerca di identità di una donna sopravvissuta ad Auschwitz e testimone di uno dei momenti più delicati della storia della Germania; "Non esistono testimonianze sui sopravvissuti ai campi di concentramento ed è terribile", ha raccontato il cineasta.

Fonte » www.movieplayer.it - 23/10/2014 00:12


[133849] Roma 2014 - boom Guardiani della Galassia, follia Tusk - è il giorno di Aleksej Fedor?enko e Brad Anderson con Stonehearst Asylum

Giornata di ‘Fuoco’ quella vissuta ieri nella Capitale, di fatto in ‘attesa’ della partitissima Roma - Bayern Monaco (poi finita come finita…). Forse[...]






Fonte » www.cineblog.it - 23/10/2014 00:11


[133842] Roma 2014 - Stonehearst Asylum di Brad Anderson: Recensione in Anteprima

Autore di culto ammirato e venerato, l’americano Brad Anderson è sbarcato al Festival Internazionale del film di Roma con il suo ultimo atteso film, Stonehearst Asylum, tratto da un celebre[...]






Fonte » www.cineblog.it - 23/10/2014 00:11


[133839] Roma 2014 - Escobar: Paradise Lost - Recensione in Anteprima

Un progetto davvero incredibile questo Escobar: Paradise Lost, film che ha segnato il debutto dietro la macchina da presa dell’italiano Andrea Di Stefano, per 20 anni attore ed ora non solo[...]






Fonte » www.cineblog.it - 23/10/2014 00:11


[133838] Roma 2014 - Angely Revoluciji di Alexey Fedorchenko: Recensione in Anteprima

Marc’Aurelio del Futuro per volontà di quel Marco Muller che lo ‘lanciò’ a Venezia con i premiati First on the Moon, e Silent Souls e che nel 2012 l’aveva già[...]






Fonte » www.cineblog.it - 23/10/2014 00:11


[133823] Il pubblico protagonista del Festival Internazionale del Film di Roma: gli spettatori decidono i film vincitori della nona edizione

Una delle più importanti novità della nona edizione del Festival Internazionale del film di Roma riguarda il ruolo degli spettatori, veri e propri protagonisti della manifestazione: sono infatti loro a premiare i film di tutte le linee di programma della Selezione Ufficiale (Cinema D?Oggi, Gala, Mondo Genere, Prospettive Italia). I riconoscimenti più importanti saranno dunque […] The post Il pubblico protagonista del Festival Internazionale del film di Roma: gli spettatori decidono i film vincitori della nona edizione appeared first on YouMovies.it.

Fonte » www.youmovies.it - 23/10/2014 00:11


[133812] Hunger Games: Il Canto della Rivolta ? parte 1: Svelata la colonna sonora

 È ordinabile negli store digitali la colonna sonora del nuovo episodio della saga campione di incassi ?Hunger GAMES? diretta da Francis Lawrence dal titolo ?Hunger Games: Il Canto della Rivolta ? Parte 1? (Republic Records). Il fenomeno mondiale di Hunger Games torna ad illuminare l’oscurità con Hunger Games: Il Canto della Rivolta – Parte 1. Katniss Everdeen […]

Fonte » www.mistermovie.it - 23/10/2014 00:11


[133800] Hunger Games il Canto della Rivolta Parte I: Katniss scopre che Peeta è vivo SPOT

Hunger Games il Canto della Rivolta Parte I: Katniss scopre che Peeta è vivo [SPOT] Ecco un nuovo spot di Hunger Games il Canto della Rivolta Parte I in cui, tra le diverse scene inedite, riusciamo anche a vedere il momento in cui Katniss si accorge che Peeta è ancora vivo, ma che è molto cambiato. Ecco lo spot:  In Hunger Games il Canto della rivolta Parte I e II ritroviamo i personaggi dei primi due film e incontriamo tanti nuovi volti. Il cast è composto da: Jennifer Lawrence, Josh Hutcherson, Liam Hemsworth, Woody Harrelson, Elizabeth Banks, Donald Sutherland, Willow Shields, Jena Malone, Sam Claflin, Natalie Dormer, Evan Ross, Julianne Moore,  Gwendoline Christie, Mahershala Ali, Patina Miller, Wes Chatham, Elden Henson, Omid Abtahi, Misty Ormiston, Kim Ormiston, Robert Knepper. Hunger Games il Canto della Rivolta Parte IQui la trama del Romanzo: Il canto della rivolta. Hunger Games (Mockingjay) è un Romanzo di fantascienza del 2010 scritto da Suzanne Collins, il terzo della trilogia degli Hunger Games, in cui prosegue il racconto di Katniss Everdeen e la futuristica nazione di Panem. In seguito agli eventi vissuti nel primo Romanzo, Hunger Games, una ribellione contro Capitol City divampa nei distretti, e Katniss e il suo compagno Peeta Mellark sono costretti a ritornare nell?arena in occasione di un?edizione speciale degli Hunger Games. I maggiori temi includono sopravvivenza, controllo governativo, ribellione e interdipendenza contro indipendenza. Il Romanzo è stato pubblicato negli Stati Uniti il 24 agosto 2010, mentre in Italia è stato pubblicato l?11 maggio 2012.   Cinefilos.it - Da chi il cinema lo ama.

Fonte » www.rssnews.it - 23/10/2014 00:11


[133796] Festival di Roma 2014: Conferenza Stampa di Phoenix

Festival di Roma 2014: Conferenza Stampa di Phoenix Questa mattina è stato presentato al Festival di Roma 2014 il film Phoenix di Christian Petzold, in concorso nella sezione Gala. Alla conferenza stampa ha partecipato il regista del film. Quali sono quindi le fonti su cui si è basato per la realizzazione del film? Christian Petzold: È incredibile ma non ci sono molti documenti su chi è sopravvissuto ai campi di concentramento ed è poi tornato a casa, fondamentalmente perché non hanno più trovato una casa a cui tornare. Il racconto del ritorno è fondamentale nella storia dell?uomo, basti pensare all?Odissea, ma dopo il 1945 in Germania nessuno ha scritto o raccontato questa storia. Mi interessava, per esempio, la storia di Primo Levi, uno dei pochi sopravvissuti ad aver scritto della sua esperienza nei lager e il suo ritorno, eppure nessuno si è ancora occupato della sua storia. Io e Harun Farocki volevamo riempire questo vuoto nella storia della Germania. Il grande regista Harun Farocki ci ha lasciato da poco, cosa ricorda principalmente di lui? G.P.: Ho sempre considerato Harun un grande maestro e il mio migliore amico, insieme a lui ho scritto tutti i miei film. Molti pensavano che, venendo lui dal documentario, si occupasse della parte tecnica del lavoro lasciando a me il Romanzo. Devo dire invece che è successo tutto all?opposto, lui scriveva e fantasticava continuamente e io poi dovevo mettere in ordine. Il film possiede un grande senso dello spazio tra cinema e teatro. Come ha pensato a questa messa in scena? G.P.: Ritengo che il fulcro del film sia la scena che ha luogo nella cantina. Ciò che mi interessava in particolare era il corpo di Nina Hoss, le sue reazioni. Ho condotto il contrasto tra uomo e donna come se fosse un ballo, un tango, un passo avanti e un passo indietro. Nel girare questa scena ho impiegato dodici giorni e ho imparato molto sul ruolo dello sguardo. Il film ha qualche eco di Vertigo di Hitchcock. è una mia impressione oppure ha avuto un ruolo di rilievo? G.P.: Tutto inizia da un numero della rivista tedesca filmkritik dedicato proprio a Vertigo, dove Harun Farocki aveva scritto un saggio intitolato Scambio di donne. Nell?articolo, citava il libro a cui Hitchcock si era ispirato, Le retour de cendres, di Hubert Monteilhet. Inoltre Vertigo è il mio film preferito, ma provo odio nei suoi confronti, a volte nel guardarlo mi viene da vomitare. In un certo senso, Phoenix è come sarebbe stato Vertigo se fosse stato girato dal punto di vista di Kim Novak. La musica ha un ruolo importante nel film, rappresenta il ritorno del rimosso. Come ha pensato ad inserirla? G.P.: Ho sempre visto il cantare insieme come una sorta di ritorno a casa, ma in un certo senso i tedeschi non hanno canzoni. Quella da noi utilizzata, composta da Kurt Weil insieme a Brecht, è stata realizzata durante il suo esilio a Los Angeles, la canzone è infatti finita in un musical americano, eppure si avverte che la canzone ha un chiaro senso di nostalgia di casa. Lei è un gran cinefilo ha visto dei film con il cast per lavorare a questo film? G.P.: Metà del tempo di lavoro l?abbiamo impiegato a vedere film insieme. Perché quando devi controllare persone diverse, e conseguire insieme un obiettivo artistico, finisci per condividere con loro un?identità e un linguaggio. Per questo motivo ho mostrato numerosi film, come Le catene della colpa di Jacques Tourner, perché c?erano delle immagini particolari che volevo che il cameraman realizzasse, in particolare un immagine riflessa negli occhi del personaggio, ottenuta utilizzando solo due luci. Poi La scampagnata di Jean Renoir ambientato prima dell?occupazione tedesca. Poi ancora, Josephine di Jacques Demy, anch?egli ebreo, che è un film musicale basato sull?attesa, un film dove si balla contro il fascismo, e spesso riflettevamo con Farocki sul fatto che non siamo più in grado di realizzare film del genere. Poi è stato fondamentale l?unico film da regista di Peter Lorre, Der Verlorene. L?influenza del noir è fondamentale, soprattutto perché i maggiori cineasti tedeschi furono costretti a lavorare in America durante il nazismo, e portarono quindi la luce del noir tedesco in America. Con Phoenix abbiamo voluto recuperare la luce esiliata del noir di Berlino. Nel film è importantissimo il lavoro sul colore. Come è stato il tuo approccio? G.P.:  Tutti i film sul dopoguerra e di Fassbinder in particolare sono in bianco e nero o con colori molto opachi, per indicare che questo tempo non esiste più. Eppure, nelle mie ricerche sul web e su you tube, sono incappato in un corto di circa due minuti, 1945 Lost German Girl, girato dalle truppe di liberazione, dove vediamo una Ragazza che corre verso la macchina da presa, indossa dei pantaloni militari e una maglia strappata, perché ha subito numerose violenze sessuali. Questo documento importantissimo è stato girato con colori molto forti, quasi artificiali, e penso di essermi principalmente ispirato a loro, e per questo abbiamo optato per la pellicola, così calda e viva, per sottolineare questa distanza. Ho poi scoperto che anche David Lynch ha tratto ispirazione da questo piccolo frammento per il primo episodio di Twin Peaks, dove vediamo la Ragazza sopravvissuta che cammina sul ponte. Nel mio film il colore è fondamentale, specialmente il rosso così lucente, che indica come il colore sia presente, sia lì. E ovviamente tutto questo non sarebbe stato possibile senza la lezione di Fassbinder. Cinefilos.it - Da chi il cinema lo ama.

Fonte » www.rssnews.it - 23/10/2014 00:11


[133788] Festival di Roma 2014: Sand Dollars recensione del film con Geraldine Chaplin

Festival di Roma 2014: Sand Dollars recensione del film con Geraldine Chaplin Laura Amelia Guzmán e Israel Cárdenas presentano al Festival di Roma 2014 Sand Dollars, film ambientato in Repubblica Dominicana in cui Geraldine Chaplin è protagonista di una vicenda particolare, un amore delicato e impossibile sulle coste di un mondo che, agli occhi degli Europei, è e rimarrà sempre terra esotica di conquista. Sand Dollars (Dólares de Arena) racconta le contraddizioni di una ?relazione impossibile?, quella fra Noelí, una giovane dominicana che cerca di vivere di espedienti, o meglio di ?scambi? con i turisti di Las Terrenas. Una sua cliente fissa, una matura donna francese che ha scelto sull?isola il rifugio ideale per trascorrere i suoi ultimi anni, comincia a nutrire per lei dei sentimenti molto profondi, sentimenti che forse la Ragazza, da una parte superficiale data la giovinezza, dall?altra incapace di non pensare esclusivamente ad un tornaconto personale, non capisce fino in fondo. La giovane, Noelì, vuole andare a vivere con le a Parigi, così da continuare a a vivere sulle spalle della donna innamorata. Il suo piano è quello di spillarle abbastanza soldi da poter vivere di rendita con il fidanzato, un aspirante e sfaccendato musicista dominicano. I profondi sentimenti della donna faranno però cambiare il corso degli eventi. Sand Dollars è un racconto delicato e intimo, che mira ad essere un?intensa storia d?amore ma che si perde in toni lunghi e in primi piani non necessari che disorientano lo spettatore. Il racconto è prevalentemente immobile, incentrato su personaggi a cui non ci si affeziona e che risultano sempre interessati ad un tornaconto personale che li rende inevitabilmente sgradevoli. Sand Dollars vuole essere una storia d?amore atipica che nella disparità tra le parti coinvolte trova tutta la sua meschinità e nello stile incerto tutta la sua pochezza. Cinefilos.it - Da chi il cinema lo ama.

Fonte » www.rssnews.it - 23/10/2014 00:11


[133786] Festival di Roma 2014: Aleksej Fedor?enko ritira in Marc?Aurelio del Futuro

Festival di Roma 2014: Aleksej Fedor?enko ritira in Marc?Aurelio del Futuro Il regista russo Aleksej Fedor?enko è stato premiato Oggi alla nona edizione del Festival Internazionale del film di Roma 2014 con il Marc?Aurelio del Futuro. Il regista ha così commentato la scelta di assegnare proprio a lui il riconoscimento: ?E? una strana coincidenza. Il mio ricordo dell?Italia è legato al nome Marco. Prima Venezia, con San Marco, che rappresenta la favola. Poi Il Marco Aurelio che invece rappresenta la storia, infine Marco Muller che rappresenta la cultura.? Il regista ha presentato a Roma Gli Angeli della Rivoluzione (qui potete trovare la recensione). Cinefilos.it - Da chi il cinema lo ama.

Fonte » www.rssnews.it - 23/10/2014 00:11


[133765] Hunger Games: Il Canto della Rivolta: la tracklist

Da ieri è possibile pre-ordinare la colonna sonora di Hunger Games: Il canto della rivolta - Parte 1 su iTunes: gli album saranno disponibili nei negozi il 17 novembre.
Lorde, la giovanissima cantante neozelandese, ha curato tutte le quattordici canzoni dell'album, che contiene brani di StRomae, Pusha, Haim, un featuring di Simon Le Bon, e molti altri.
Ecco la tracklist completa, tranne la numero cinque, che verrà annunciata più avanti:

1. Meltdown - StRomae ft. Lorde, Pusha T, Q-Tip & Haim
2. Dead Air - CHVRCHES
3. Scream My Name - Tove Lo
4. Kingdom - Charli XCX ft. Simon Le Bon
5. ANCORA NON ANNUNCIATA
6. Lost Souls - Raury
7. Yellow Flicker Beat - Lorde
8. The Leap - Tinashe
9. Plan The Escape (Son Lux Cover) - Bat For Lashes
10. Original Beast - Grace Jones
11. Flicker (Kanye West Rework) - Lorde
12. Animal - XOV
13. This Is Not A Game - The Chemical Brothers ft. Miguel
14. Ladder Song - Lorde

Per la regia di Francis Lawrence, Hunger Games: Il canto della rivolta - Parte 1 uscirà nei cinema italiani il 20 novembre; nel cast Jennifer Lawrence, Josh Hutcherson, Liam Hemsworth, Woody Harrelson, Elizabeth Banks, Julianne Moore, Philip Seymour Hoffman, Jeffrey Wright, Sam Claflin, Jena Malone, Stanley Tucci e Donald Sutherland.
Di seguito This Is Not A Game - The Chemical Brothers ft. Miguel.

Fonte » www.spaziogames.it - 23/10/2014 00:11


[133764] Hunger Games: Il Canto della Rivolta: nuova preview!

La Lionsgate ha reso disponibile online una nuova preview di Hunger Games: Il canto della rivolta - Parte 1: dategli un'occhiata di seguito!
Il canto della rivolta, sempre diretto da Francis Lawrence, segna l'inizio del conflitto fra i ribelli dei distretti e Capitol City, con una Katniss Everdeen sempre più decisa a salvare Peeta, tenuto prigioniero nella città. Nel frattempo, il coraggio della Ragazza, sotto gli occhi di tutti sin dal momento in cui si era offerta come volontaria al posto di sua sorella, ha portato la speranza e la volontà di reagire e di combttere negli animi della gente comune, decisa a eliminare per sempre la barbarica usanza degl Hunger Games.
Il film uscirà nelle sale cinematografiche italiane il 20 novembre.
Nel cast, Jennifer Lawrence, Josh Hutcherson, Liam Hemsworth, Woody Harrelson, Elizabeth Banks, Julianne Moore, Philip Seymour Hoffman, Jeffrey Wright, Sam Claflin, Jena Malone, Stanley Tucci e Donald Sutherland.

Fonte » www.spaziogames.it - 23/10/2014 00:11


[133760] Cairo Film Festival Adds David Cronenberg, Jean-Luc Godard Titles to Lineup


The November event is looking to return with new vigor following three years of turmoilread more




Fonte » www.hollywoodreporter.com - 23/10/2014 00:10


[133742] Festival Internazionale del Film di Roma: Pubblico protagonista, le modalità di voto

Una delle più importanti novità della nona edizione del Festival Internazionale del film di Roma riguarda il ruolo degli spettatori, veri e propri protagonisti della manifestazione: sono infatti loro ...

Fonte » www.voto10.it - 23/10/2014 00:10


[133741] Red Carpet Galattico per la Premiere di Guardiani della Galassia

Grandi e piccoli fan si sono dati appuntamento ieri pomeriggio sul red carpet di Alice nella Città, la sezione autonoma e parallela del Festival Internazionale del film di Roma, per l'anteprima italia...

Fonte » www.voto10.it - 23/10/2014 00:10


[133739] Hunger Games: Il Canto della Rivolta - parte 1, ecco la tracklist della colonna sonora

- Lorde ...

Fonte » www.voto10.it - 23/10/2014 00:10


[133736] FESTIVAL DI ROMA 9 - I film italiani della settima giornata

[133736] FESTIVAL DI ROMA 9 - I film italiani della settima giornata | Film UpdateLa giornata di mercoledì 22 ottobre 2014 di Prospettive Italia prevede due proiezioni in Sala Petrassi: alle ore 17 il documentario "Meno male è lunedì" di Filippo Vendemmiati, giornalista che si è occupato di stragi, omicidi di stato e terrorismo e regista di numerosi documentari tra cui "È stato morto un ragazzo", presentato a Venezia e premiato ai David di Donatello come miglior documentario, e Non mi avete convinto, dedicato a Pietro Ingrao, anch’esso a Venezia. La pellicola racconta la storia di un gruppo di operai in pensione che riprende il lavoro per insegnare il mestiere a tredici detenuti nell’officina-azienda sorta nel carcere di Bologna: una “commedia brillante” dietro le sbarre, dove il sabato e la domenica sono solo la noia e l’attesa del lavoro di chi non vuole ferie. Sul red carpet delle ore 16.30, ci saranno il regista e il cast tecnico del film con gli ex operai e detenuti in apposito permesso: una passerella “alternativa” sulla falsa riga del corteo sindacale, contro tutti gli atteggiamenti ‘evasivi’. Alle ore 20 sarà la volta dell’attesa nuova commedia di Roan Johnson, "Fino a qui tutto bene". Dopo esperienze come sceneggiatore per la tv ("Il commissario De Luca", "La strana coppia" e "Raccontami") e per il cinema ("Ora o mai più" e "4-4-2 - Il gioco più bello del mondo"), Roan Johnson torna dietro la macchina a replicare il successo de "I primi della lista" presentato nel 2011 al Festival di Roma: "Fino a qui tutto bene" è il racconto di un weekend, l’ultimo, che cinque ragazzi vivranno insieme nella stessa casa dove hanno abitato e studiato per anni. Alle ore 19.30 sfileranno sul tappeto rosso Roan Johnson con il cast composto interamente da giovani attori, Alessio Vassallo, Silvia D’Amico, Melissa Anna Bartolini, Paolo Cioni, Guglielmo Favilla. Presso il Teatro Studio Gianni Borgna, la retrospettiva “Danze macabre” presenterà alle ore 15.30 "Lo spettro" di Riccardo Freda; per celebrare invece il centenario della nascita di Pietro Germi saranno proiettate due pellicole del regista genovese: alle ore 21 al MAXXI "Un maledetto imbroglio" e alle 22 in Teatro Studio Gianni Borgna "Signore e signori". Fra gli appuntamenti al MAXXI due incontri di Wired Next Cinema. Alle ore 11 la proiezione di "Esercizi elementari" di Giuseppe Piccioni: documentando il lavoro dell’Accademia d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico”, il film racconta del rapporto speciale che si crea nel “triangolo” tra regista, attore e personaggi. L’autore e gli allievi dell’Accademia converseranno con il pubblico dopo la proiezione. Alle ore 17.30, invece, dopo la proiezione del corto "A te sola" di Paolo Magris, Claudio Magris incontrerà il pubblico per parlare della “forma breve” e della sua fortuna nella cultura contemporanea, dai racconti letterari ai cortometraggi. A seguire “Le avventure di Zoro: raccontate da lui”: Diego Bianchi, alias "Zoro", illustrerà clip dopo clip il suo percorso di comico, giornalista e conduttore tv; il pubblico ascolterà dalla sua voce come si diventa un po’ cronista, un po’ autore, un po’ conduttore, senza mai essere soltanto questo. Al Teatro Studio Gianni Borgna, alle ore 20, avrà luogo l’incontro “Panta rei – L’acqua, il cinema e Roma”: vi parteciperanno il regista Gabriele Muccino, il pianista Danilo Rea, l’Amministratore Delegato di Acea Alberto Irace e il presidente di Acea Catia Tomasetti. A Rieti inizia la circuitazione regionale della nona edizione del Festival: alle 20.30 presso il cinema Teatro Moderno si terrà la proiezione di una delle pellicole più attese al Festival, "Buoni a nulla" di Gianni Di Gregorio. In novembre, una scelta dei film della nona edizione sarà proiettata a Viterbo e Civitavecchia e in altre località della provincia di Viterbo e Roma, in collaborazione con le associazioni cinematografiche del territorio.

Fonte » www.cinemaitaliano.info - 23/10/2014 00:10


1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 ... 276 Fine Avanti >

Cerca

Più visti della settimana

  1. [132210] I Modà per la prima volta al cinema!
  2. [132490] Ridley Scott produce una serie tv sull?Ebola
  3. [132117] Il miglio verde: per il 15° anniversario edizione con un extra inedito
  4. [132429] Clive Owen presenta la serie ?The Knick?
  5. [132236] Festival Internazionale del Film di Roma grandi ospiti sul red carpet
  6. [132004] Oscar 2015: Neil Patrick Harris sarà il presentatore
  7. [132087] I due volti di gennaio [132087] I due volti di gennaio
  8. [132003] Confusi e Felici: 4 nuove clip della commedia con Claudio Bisio
  9. [132046] Gli ascoltatori di RDS attori per due giorni sul set di Un Natale Stupefacente
  10. [132119] Vita da strega torna in tv

TAGS

» Vedi tutti i TAGS di Film Update

Cerca per giorno

 

Fonti

» Vedi tutte le fonti di Film Update

Condividi