[28216] Un minuto per vincere, 10 ottobre 2013: tutti i giochi

Anche la terza puntata di Un minuto per vincere è terminata: vincono le giocatrici di calcetto, una squadra di cinque ragazze che giocano per prime, arrivano al sesto livello, vedono fallire gli altri[...]


Streaming - Download

Fonte » www.tvblog.it - 11/10/2013 00:09


Risultati simili che abbiamo trovato nel nostro database

Keywords usate per la ricerca: minuto [X], vincere, [X], ottobre [X], 2013: [X], tutti [X], giochi [X],

Clicca sulla X accanto alla parola per escluderla dalla ricerca.

[165003] MTv Movie Awards 2015: tutti i nominati

MTv Movie Awards 2015: tutti i nominati Sono i premi dei pop corn, quelli che vengono giustamente assegnati dai fan, che permettono (che lo vogliamo o no) a quest?industria di andare avanti. Sono gli MTv Movie Awards e Anche per il 2015 sono state annunciate le nomination. Attori come Channing Tatum, Emma Stone, Shailene Woodley, Zac Efron, Ansel Elgort, Scarlett Johansson, Dylan O?Brien, Rosamund Pike hanno tutti ricevuto più di una nomina. Chi saranno i vincitori? Lo sapremo il 12 aprile, durante la cerimonia che si terrà al Nokia Theatre. Intanto ecco la lista di tutte le nomination: 2015 MTV Movie Award Nominations MOVIE OF THE YEAR PRESENTED BY GEICO American Sniper The Hunger Games: Mockingjay ? Part 1 Guardians of the Galaxy Gone Girl The Fault in Our Stars Boyhood Whiplash Selma BEST FEMALE PERFORMANCE Jennifer Lawrence ? The Hunger Games: Mockingjay ? Part 1 Emma Stone ? Birdman: Or (The Unexpected Virtue of Ignorance) Shailene Woodley- The Fault in Our Stars Reese Witherspoon- Wild Scarlett Johansson ? Lucy BEST MALE PERFORMANCE Bradley Cooper ? American Sniper Chris Pratt ? Guardians of the Galaxy Ansel Elgort ? The Fault in Our Stars Miles Teller ? Whiplash Channing Tatum ? Foxcatcher BEST SCARED-AS-S?T PERFORMANCE Rosamund Pike ? Gone Girl Annabelle Wallis ? Annabelle Jennifer Lopez ? The Boy Next Door Dylan O?Brien ? The Maze Runner Zach Gilford ? The Purge: Anarchy BREAKTHROUGH PERFORMANCE Ansel Elgort ? The Fault in Our Stars Rosamund Pike- Gone Girl David Oyelowo ? Selma Dylan O?Brien ? The Maze Runner Ellar Coltrane ? Boyhood BEST SHIRTLESS PERFORMANCE Zac Efron ? Neighbors Chris Pratt ? Guardians of the Galaxy Channing Tatum ? Foxcatcher Ansel Elgort ? The Fault in Our Stars Kate Upton ? The Other Woman BEST DUO Channing Tatum and Jonah Hill ? 22 Jump Street Zac Efron and Dave Franco ? Neighbors Shailene Woodley and Ansel Elgort ? The Fault in Our Stars Bradley Cooper and Vin Diesel ? Guardians of the Galaxy James Franco and Seth Rogen ? The Interview BEST FIGHT Jonah Hill vs. Jillian Bell ? 22 Jump Street Chris Evans vs. Sebastian Stan ? Captain America: The Winter Soldier Dylan O?Brien vs. Will Poulter ? The Maze Runner Seth Rogen vs. Zac Efron ? Neighbors Edward Norton vs. Michael Keaton ? Birdman: Or (The Unexpected Virtue of Ignorance) BEST KISS Ansel Elgort and Shailene Woodley ? The Fault in Our Stars James Franco and Seth Rogen ? The Interview Andrew Garfield and Emma Stone ? The Amazing Spider-Man 2 Scarlett Johansson and Chris Evans ? Captain America: The Winter Soldier Rose Byrne and Halston Sage ? Neighbors BEST WTF MOMENT Seth Rogen and Rose Byrne ? Neighbors Jonah Hill ? 22 Jump Street Jason Sudeikis and Charlie Day ? Horrible Bosses 2 Miles Teller ? Whiplash Rosario Dawson and Anders Holm ? Top Five BEST VILLAIN Rosamund Pike ? Gone Girl J.K. Simmons ? Whiplash Jillian Bell ? 22 Jump Street Meryl Streep ? Into the Woods Peter Dinklage ? X-Men: Days of Future Past BEST MUSICAL MOMENT Jennifer Lawrence ? The Hunger Games: Mockingjay ? Part 1 Chris Pratt ? Guardians of the Galaxy Seth Rogen and Zac Efron ? Neighbors Bill Hader and Kristen Wiig ? The Skeleton Twins Miles Teller ? Whiplash BEST COMEDIC PERFORMANCE Channing Tatum ? 22 Jump Street Chris Pratt ? Guardians of the Galaxy Rose Byrne ? Neighbors Chris Rock ? Top Five Kevin Hart ? The Wedding Ringer BEST ON-SCREEN TRANSFORMATION Eddie Redmayne ? The Theory of Everything Elizabeth Banks ? The Hunger Games: Mockingjay ? Part 1 Zoe Saldana ? Guardians of the Galaxy Steve Carell ? Foxcatcher Cinefilos.it - Da chi il cinema lo ama.

Fonte » www.rssnews.it - 05/03/2015 00:13


[164896] MTV Movie Awards 2015, Guardiani della Galassia e Colpa delle stelle in testa alle nomination: tutti i candidati

In lizza in sette categorie, il film Marvel e il dramma con Shailene Woodley guidano la corsa ai pop corn d'oro. Lo show andrà in onda nella notte tra il 12 e il 13 aprile alle 2.00, ora italiana

Fonte » www.bestmovie.it - 05/03/2015 00:10


[164829] ?Black or white? ? Clip ?Tutti voi siete speciali?

Rimasto vedovo dopo l?improvvisa morte della moglie, l?avvocato Elliott Anderson (l?attore due volte vincitore dell?Oscar, Kevin Costner) affoga il suo dolore nell?alcol e si scontra con le difficoltà che derivano dal crescere la nipotina birazziale, Eloise (l?esordiente Jillian Estell). Il mondo di Elliott viene letteralmente sconvolto quando la nonna paterna della bambina, Rowena (l?attrice premio Oscar […] The post “Black or white” – Clip “Tutti voi siete speciali” appeared first on YouMovies.it.

Fonte » www.youmovies.it - 05/03/2015 00:09


[164708] Lo Show dei Record puntata 3 marzo 2015: tutti i Guinness e le sfide

Lo Show dei Record, la terza puntata di martedì 3 marzo 2015 in liveblogging su Blogo.it, minuto per minuto 23.42. La puntata finisce qua, con un successivo riassunto dei momenti salienti di questo[...]






Fonte » www.tvblog.it - 04/03/2015 00:11


[164693] Fast & Furious 7: tutti i segreti dal set

Un rapido sguardo dietro le quinte del settimo capitolo del franchise, dalle spettacolari location impiegate alla morte di Paul Walker.


Fonte » www.movieplayer.it - 04/03/2015 00:11


[164552] PREMIO COLONNESONORE.NET - Tutti i vincitori

[164552] PREMIO COLONNESONORE.NET - Tutti i vincitori | Film UpdateSi sono chiuse le votazioni online della terza edizione del Premio ColonneSonore.net, il riconoscimento per le migliori musiche per film e televisione italiane ed internazionali assegnato dai lettori del nostro sito web. Anche quest'anno il sondaggio ha incontrato grande entusiasmo e partecipazione sia da parte dei nostri affezionati lettori che dagli addetti del settore, con oltre 4000 votazioni totali nelle sei categorie. Nella categoria Migliore Musica per film Italiano 2014 e Migliore Compositore Italiano 2014 trionfa il musicista romano Giordano Corapi, grazie alle sue musiche retrò per il film Take Five, gangster movie all'italiana diretto da Guido Lombardi che riecheggia le atmosfere dei “poliziotteschi” anni '70 e '80. È ancora un compositore italiano a conquistare il premio nella categoria Migliore Musica per film Straniero 2014: il giovane Kristian Sensini vince per la colonna sonora del film d'animazione lituano Rocks In My Pockets, sbaragliando illustrissimi nominati nella medesima categoria. La sensibilità mostrata dal compositore lauretano per questo piccolo e insolito film lo porta a diventare una delle voci più interessanti tra i giovani talenti nostrani. Alexandre Desplat, fresco vincitore del Premio Oscar, viene insignito del premio come Migliore Compositore Straniero 2014 in un'annata che lo ha visto assoluto protagonista del panorama cine-musicale internazionale grazie a partiture eccellenti per film come The Grand Budapest Hotel, The Imitation Game, The Monuments Men e il mega-blockbuster Godzilla. Desplat sta diventando rapidamente il più celebre compositore di musica applicata a livello mondiale e Anche il premio dei nostri lettori ne è una testimonianza. Nella categoria Migliore Musica per Fiction Televisiva stravince la popolarissima serie Braccialetti rossi. Il compositore Stefano Lentini conquista il suo primo premio ColonneSonore.net grazie al lavoro per quella che è divenuta una delle fiction più amate dal pubblico nazionale. Nella categoria Migliore Canzone per film Italiano 2014 vince “Io credo, io penso, io spero”, la bella canzone interpretata da Antonella Ruggiero per il film indipendente BlackOut, scritta da Marco Testoni e Edoardo De Angelis e Maria Cristina Di Giuseppe. A tutti i vincitori verrà consegnata una targa di riconoscimento. L’elenco completo dei vincitori Migliore Compositore Italiano 2014 GIORDANO CORAPI Migliore Compositore Straniero 2014 ALEXANDRE DESPLAT Migliore Musica per film Italiano 2014 GIORDANO CORAPI Take Five Migliore Musica per film Straniero 2014 KRISTIAN SENSINI Rocks In My Pockets Migliore Canzone per film Italiano 2014 MARCO TESTONI e EDOARDO DE ANGELIS e Maria Cristina Di Giuseppe, “Io credo, io penso, io spero”, interpretata da ANTONELLA RUGGIERO - dal film BlackOut Migliore Musica per Fiction Italiana 2014 STEFANO LENTINI Braccialetti rossi Il Premio ColonneSonore.net è ideato e formulato dalla redazione di ColonneSonore.net, formata da Massimo Privitera, Maurizio Caschetto, Alessio Coatto, Giuliano Tomassacci, Pietro Rustichelli, Luca Villari e Roberto Pugliese.

Fonte » www.cinemaitaliano.info - 04/03/2015 00:09


[164543] Costanza Quatriglio: A tutti quelli che ogni giorno cercano di migliorare lo stato delle cose, dedico questo premio

[164543] Costanza Quatriglio: A tutti quelli che ogni giorno cercano di migliorare lo stato delle cose, dedico questo premio | Film Update"Triangle" di Costanza Quatriglio vince il Nastro D’Argento 2015 per il miglior documentario nella categoria cinema del reale, assegnato dal Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani. All’annuncio la regista ha dichiarato: "Grazie al Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici per questo bellissimo riconoscimento. Penso a tutte le belle persone che ho conosciuto in occasione di questo film, all’intero gruppo di lavoro che lo ha reso possibile, a Rai Cinema; con loro condivido la gioia di ricevere questo premio. Ringrazio la città di Barletta, i familiari delle donne che non ci sono più e Mariella Fasanella, che con la sua testimonianza ha illuminato la strada del racconto. A tutti loro, e ai tanti che ogni giorno cercano di migliorare lo stato delle cose, dedico questo premio, che speriamo possa contribuire alla diffusione del film e a una necessaria riflessione sui diritti del lavoro oggi".

Fonte » www.cinemaitaliano.info - 04/03/2015 00:09


[164513] Michelle Rodríguez: ?Basta rubare tutti i supereroi ai bianchi! Createvi un vostro supereroe?

 Che ormai la DC Comics stia seguendo le orme di Marvel, creando una sua timeline e storyline cinematografica, è evidente. La sua linea principale sappiamo che sarà quella della Justice League, composta da Batman, Superman, Wonder Woman, Aquaman e, tra i vari, Anche Lanterna Verde. Tra i possessori fumettistici dell’anello c’è Anche però una donna, […] L'articolo Michelle Rodríguez: “Basta rubare tutti i supereroi ai bianchi! Createvi un vostro supereroe” è su Mister Movie.

Fonte » www.mistermovie.it - 03/03/2015 00:12


[164421] Canadian Screen Awards 2015, vincitori: trionfa Mommy di Xavier Dolan, tutti i premi

Canadian Screen Awards 2015: finalmente Xavier Dolan trionfa in casa al quinto giro con il suo acclamato Mommy. Battuti Maps to the Stars di Cronenberg e la sorpresa Tu Dors Nicole, mentre trionfa grazie[...]






Fonte » www.cineblog.it - 03/03/2015 00:11


[164397] VISIONI ITALIANE 21 - Tutti i premi dei concorsi

[164397] VISIONI ITALIANE 21 - Tutti i premi dei concorsi | Film UpdateVisioni Italiane La giuria composta da Roberto Cimatti (direttore della fotografia), Ugo Cornia (scrittore), Ivan Cotroneo (sceneggiatore e regista), Wilma Labate (regista), Francesco Munzi (regista) per Visioni Italiane, Concorso Nazionale per Corto e Mediometraggi 2015, ha dichiarato “siamo una giuria contraria per principio agli ex aequo, ci siamo dovuti ricredere di fronte a due film molto diversi tra loro ma ugualmente belli”. Per questo, dice la giuria, abbiamo deciso di assegnare a pari merito il Premio alla Migliore Opera consistente in 1.000 €, che in questo caso vengono divisi, e quindi di 500 € a ciascun film e nella distribuzione ad altri festival internazionali da parte di festival.movibeta.com al film: RECUIEM di Valentina Carnelutti e a HOW I DIDN’T BECOME A PIANO PLAYER di Tommaso Pitta. A ReCuiem per l’originalità dell'idea, la sensibilità della messa in scena e per l'intensità e la consapevolezza stilistica dimostrata con la macchina da presa sempre addosso alla storia. A How I didn't become a Piano Player per la sapienza della costruzione in un continuo crescendo, la conoscenza precisa di ritmo e tempi comici e per la brillante direzione degli attori che rendono il lavoro compatto come un film. La giuria attribuisce due menzioni speciali a MORTE SEGRETA di Michele Leonardi, per la scelta del regista di affidare tutto il racconto all'intensità del volto e al talento interpretativo della sua attrice, lasciando con coraggio il resto fuori campo. VIVO E VENETO di Francesco Bono e Alessandro Pittoni per la freschezza e la naturalezza con cui ribalta un rapporto paradossale in un gioco di bianchi e neri. La giuria assegna inoltre il Premio di 500 € offerto da Forum Terzo Settore Emilia-Romagna per il film che tratta argomenti legati al sociale a: FAME di Karole Di Tommaso per la sintesi di sguardi e silenzi e il grande gusto dell'immagine con cui ha fotografato la rabbia adolescenziale Premio alla Migliore Sceneggiatura Gli allievi di Bottega Finzioni assegnano il premio per la migliore sceneggiatura a: RECUIEM di Valentina Carnelutti per aver saputo trattare un argomento estremamente difficile con una delicatezza non scontata, dove è emersa la reale reazione dei bambini davanti a un evento così ineluttabile come la perdita della madre. La sceneggiatura lascia dei non-detti che emergono con ancora più forza proprio perché non esplicitati nelle parole, ma che rimangono nei gesti e negli sguardi dei protagonisti. La giuria attribuisce una menzione speciale a IL SERPENTE di Nicola Prosatore per il ritmo narrativo e l’approccio originale a un genere codificato. Premio per il miglior contributo tecnico La giuria composta da studenti e docenti della Scuola di Ingegneria ed Architettura dell'Università di Bologna, assegna il premio per il miglior contributo tecnico : BEAUTY di Rino Stefano Tagliafierro Particolarmente apprezzato per la tecnica con la quale è stato possibile dare corpo a un'idea geniale e di complessa realizzazione: animare la bellezza raffigurata in opere statiche rendendola provocatoriamente ancora più evocativa grazie al movimento. Man mano che si prosegue nella visione l’intensità e la qualità dell’animazione si sviluppano verso una crescente ricerca di naturalezza. La visione sul grande schermo dei quadri che si animano è breathtaking. Premio al Migliore Attore Gli allievi della Scuola di Teatro Alessandra Galante Garrone assegnano il premio al miglior attore a Michael Smadja per il film MATHIEU di Massimiliano Camaiti per la credibilità e la sincerità dei sentimenti esplorati nella storia Premio alla Migliore Attrice Gli allievi della Scuola di Teatro Alessandra Galante Garrone assegnano il premio alla miglior attrice a Gabriela Perez per il film ZACHARIE NON ABITA PIÙ QUI di Alberto Segre per l'intensità con cui ha interpretato il ruolo Premi Kinodromo – I mestieri del Cinema Sceneggiatura: DEUS IN MACHINA Fotografia: LA VALIGIA Scenografia: STELLA MARIS Costumi: DEUS IN MACHINA Trucco e Parrucco: NON SONO NESSUNO Sound FX: MATHIEU Musiche: BEAUTY Montaggio: IL SERPENTE Effetti speciali visivi: DEUS IN MACHINA e LA VALIGIA Recitazione: VIVO E VENETO e HOW I DIDN'T BECOME A PIANO PLAYER Visioni DOC La giuria composta da Simone Catania (produttore e regista), Gianfranco Giagni (regista), Dagmawi Yimer (regista) assegna il premio Visioni Doc/ Doc.it del valore di 1.000 € a: ROMA TERMINI di Bartolomeo Pampaloni Per la capacità e la sensibilità dell'autore di aver costruito un rapporto empatico e di fiducia con i propri personaggi. Questo film racconta con talento la dignità di persone apparentemente invisibili. La struttura narrativa riesce a emozionare, rendendo non scontato quello che sarebbe potuto essere scontato. e due menzioni speciali a: L'ULTIMO GIORNO di Alberto Bougleux Per aver messo in risalto una realtà italiana sconosciuta ai più. Un film che racconta la difficoltà di vivere in un territorio che va via via spopolandosi. E in questo contesto riesce a mostrare la tenacia di chi, nonostante le difficoltà, non si arrende, ritiene il ruolo dell'istruzione fondamentale e considera il mestiere dell'insegnamento una missione. SEXY SHOPPING di Antonio Benedetto e Adam Selo Per aver raccontato una storia di migrazione con leggerezza e senza retorica. Il protagonista, senza drammaticità ma con una malinconia di fondo, ci porta nel mondo in cui vive, dove il proprio lavoro viene vissuto con grande dignità. Premio Giuria under30 D.E-R La giuria under30 D.E-R (Documentaristi Emilia-Romagna), coordinata da Angelita Fiore e composta da studenti del Citem di Bologna assegna al miglior documentario in concorso nella categoria Visioni Doc il premio D.E-R a: QUELLO CHE RESTA di Antonio Martino Per il carattere di sperimentazione che l'opera possiede, pur mantenendo uno stile tradizionale d'inchiesta che riesce a catturare ma soprattutto a mantenere l'attenzione dello spettatore per tutta la sua durata. Il film tratta un argomento non banale girato in un contesto particolare e difficile, che ha forti richiami all'attualità storica e politica, con un chiaro messaggio pacifista Premio Speciale Visioni DOC Premio Speciale per la Comunicazione Storica e la Documentazione del Presente assegnato dagli studenti del Master di Comunicazione Storica dell’Università di Bologna coordinati dal prof. Mirco Dondi a: QUELLO CHE RESTA di Antonio Martino a convincere particolarmente è la struttura narrativa del documentario. L'alternanza di immagini moderne e di repertorio, la pluralità di soggetti narranti, permettono che memorie e percezioni diverse convergano su uno degli eventi simbolici più noti della guerra nella ex Jugoslavia, rendendolo tuttora vivo nello scarto tra passato e presente. La distruzione del ponte di Mostar e la sua ricostruzione diventano metafora di un dialogo interrotto e di una pacificazione mai del tutto raggiunta. Visioni Ambientali La Giuria composta da studenti del progetto “Ambiente si laurea” della Regione Emilia-Romagna, coordinati da Sara Branchini del Centro Antartide e da Marco Galaverni del WWF, per la 15a edizione di Visioni Ambientali 2015 assegna: Il primo premio di 500€ offerto da Villaggio della Salute Più a CAPITAL di Giulia Bruno e Lida Perin Per aver affrontato il tema fondamentale dell'acqua, declinandolo con completezza secondo diverse percezioni sociali e culturali, riscontrabili Anche nel medesimo spazio urbano. Con un approccio documentaristico e non retorico, vengono presentate allo spettatore informazioni e motivazioni di differente peso specifico riguardo al tema dell'acqua, lasciando a chi guarda la libertà di trarre giudizi e conclusioni. Il secondo premio di 300€ offerto da Villaggio della Salute Più a: THRILLER di Giuseppe Marco Albano Per aver affrontato in maniera non convenzionale il tema dell’Ilva di Taranto evidenziando il contrasto fra la garanzia della sicurezza sul lavoro, in un contesto ambientalmente contaminato, e la conservazione del posto di lavoro. Utilizza la storia di un ragazzo e del suo sogno come emblema della difficoltà di costruirsi un futuro in un territorio così profondamente segnato dove la vita diventa un thriller e i cittadini ed i lavoratori sono zombie. Il terzo premio di 200€ offerte da Villaggio della Salute + - Mare Termale Bolognese a: ANIMAL PARK di AFEA (Agostino e Antonio Spanò, Edoardo e Francesco Picciolo) Per aver raccontato con approccio documentaristico una storia poco conosciuta mettendo in evidenza le contraddizioni fra conservazione della Natura e rispetto dei diritti umani nonché mettendo in discussione il paradigma occidentale di tutela dell’ambiente calandolo in un contesto culturale e ambientale molto diverso. Insomma invita alla riflessione senza dare risposte precostituite. Il WWF Bologna ha deciso di rilasciare una menzione speciale al cortometraggio di animazione JUAN Y LA NUBE di Giovanni Maccelli per il coraggio dimostrato da Juan di cambiare il proprio destino: un messaggio di speranza per il futuro del pianeta che tutti possiamo contribuire a tutelare, per accrescere lo sviluppo sostenibile. Visioni Acquatiche Visioni Acquatiche, realizzato insieme a Mare Termale Bolognese, nasce per premiare quei film che affrontino il tema dell'acqua come fonte di vita, benessere, salute e turismo, in modo originale e creativo: 1° Premio del valore di 500€ viene assegnato a: PICCOLA STORIA DI MARE di Dario Di Viesto Una storia con poche parole e molta poesia, che convince grazie all’apparente paradosso di un pescatore che come ultimo atto dona nuova libertà a un pesciolino ributtandolo in mare aperto. Una dichiarazione esplicita sulla forza dell’acqua e della piccolezza dell’uomo. 2° Premio del valore di 300€ a: VISTAMARE di Ezio Maisto Una convincente rilettura in chiave moderna dell’Infinito leopardiano, con un “giovane favoloso” più vicino a noi ma con le stesse ansie di autenticità. Molto interessante l’accostamento trovato tra un classico della letteratura e un tema d’attualità come la cementificazione selvaggia. 3° Premio del valore di 200€ a: LA FONTANA di Dante Albanesi Un racconto solo apparentemente semplice, che negli sguardi quotidiani dei ragazzi riesce a trasmettere contenuti molto più complessi e significativi. È giusto un riconoscimento a un lavoro di squadra che coinvolge con intelligenza il mondo della scuola. Visioni Sarde La Giuria di Visioni Sarde composta da Chelu Deiana, Marcello Fois, Alberto Masala, Bruno Mossa, Giancarlo Palermo e Paolo Pulina attribuisce ex-aequo il 1° premio di 500€ a: LA GITA di Giampiero Bazzu Il corto affronta il tema della memoria attraverso la trasposizione della graphic novel “Gli innocenti” di Gipi, a cui si ispira, in modo maturo e consape­vole. La misura discreta nelle inquadrature, nella definizione dei personaggi, l’uso dei silenzi, dei gesti accennati o solo intuiti, ne fa un’opera narrativa­mente compiuta che lascia percepire una regia già di grande carattere. LOST CITIZENS di Sebastiana Etzo e Carla Etzo Il documentario riflette sulla crisi occupazionale e sociale, che colpisce il Sulcis, mettendo insieme il punto di vista di due generazioni. La frattura della coesione nella collettività, e la lotta in assenza di speranza per il futuro, sono narrate con toni di grande forza in un’opera che scorre senza mai perdere d’intensità. Il lavoro delle autrici rivaluta la funzione dell’intellettuale in una bella lettura dell’eredità pasoliniana. Menzione Speciale SINUARIA di Roberto Carta Certamente l’attore principale di questa breve commedia è lo straordinario paesaggio, messo in risalto da un’eccellente fotografia e da una notevole cura tecnica e stilistica. L’atmosfera è piacevole e il lavoro contiene in embrione la possibilità di uno sviluppo della storia verso una più solida completezza che già s’intravede. Visioni Urbane La Giuria di Visioni Urbane composta da Antonio Iascone (ingegnere progettista), Fabio Mantovani (fotografo), Pierluigi Molteni (architetto), Piero Orlandi (architetto), Mario Piccinini (architetto), Francesco Satta (filmmaker) Attribuisce il premio in 1.000 euro a: PANORAMA di Gianluca Abbate in un’unica, lunga e ipnotica panoramica, molto suggestiva e originale emerge la visione del paesaggio urbano, ricostruita in un potente collage visivo e sonoro, un’invenzione che vale mille documentari per descrivere la realtà del nostro affollatissimo mondo. Assegna due menzioni speciali a : IO LI HO VISTI di Chiara Zevi e Maria Laura Del Tento irresistibile per l’umanità dei personaggi e interessante per l’insolito punto di vista sull’argomento dei graffiti urbani. A TROPICAL SUNDAY di Fabián Ribezzo L'opera riesce a trovare un equilibrio efficace e toccante tra documentario e racconto, coinvolgendo lo spettatore sia per l'analisi dei caratteri degli spazi e dei luoghi, sia per la descrizione dei personaggi, dandone una campionatura realistica e insieme simbolica, di tipi umani intensi e credibili.

Fonte » www.cinemaitaliano.info - 03/03/2015 00:11


[164364] Isola dei famosi, fine dei giochi per Cecilia Rodriguez e Brice: anticipazioni

Zia Mara ha sempre ragione, è lei la più grande fonte di informazioni e spoiler sull’Isola dei famosi. Dopo aver involontariamente svelato agli altri naufraghi l’esistenza di Playa Desnuda ha spifferato a […]

Fonte » tvzap.kataweb.it - 03/03/2015 00:10


[164230] Whiplash: tutti gli insulti di J. K. Simmons raccolti in un video!

Il personaggio, che è valso all'attore un Oscar, ha sicuramente un linguaggio molto colorito

Fonte » www.bestmovie.it - 02/03/2015 00:12


[164143] Giochi stellari: Gary Whitta vuol fare un remake di The Last Starfighter

Lo sceneggiatore Gary Whitta sogna un remake dell’avventura sci-fi “Giochi stellari” Con un incasso negli States di 28 milioni di dollari per 15 di budget nel lontano 1984[...]






Fonte » www.cineblog.it - 02/03/2015 00:09


[164060] Ne ho fatte di tutti i colori recensione del documentario su Enrico Lucherini

Ne ho fatte di tutti i colori recensione del documentario su Enrico Lucherini Era il 2012 quando il famoso press- agent Enrico Lucherini, pilastro del cinema italiano che fin dal 1959 ha creato miti, sogni, divi, scandali e celebrità, ha annunciato- proprio in occasione della mostra dedicata alla sua carriera- di voler lasciare il mondo della cinematografia italiana, ormai mutato in modo irreversibile e commerciale, per ritirarsi ?a vita privata?. Da questo presupposto ha inizio il documentario Ne ho fatte di tutti i colori, diretto da Marco Spagnoli grazie al sostegno della Allianz Bank e che ha debuttato alla scorsa edizione del Festival del film di Roma. Un documentario che ripercorre, attraverso il contributo di amici, divi, personalità pubbliche del dorato mondo dello showbiz la carriera di un vero e proprio ?architetto dei sogni?, un uomo che ha trasformato la sua passione atavica per la settima arte in un mestiere ma soprattutto nella sua vita, mescolando il piano pubblico con quello privato e ritrovandosi, continuamente, alla ribalta, illuminato dai riflettori, sempre sulla cresta dell?onda. Lucherini è sicuramente più iconografico e pop (in linea col la teoria artistica di Wharol) dei suoi stessi divi, un uomo che ha attraversato- come un viaggiatore dello spazio/ tempo- le mode, i costumi e le epoche adattandosi ogni volta ai cambiamenti, riuscendo ad usarli- e a modificarli- a suo piacimento. Il documentario parte dagli albori, dall?agenda dei suoi sedici anni con le prima locandine non a caso colorate e incollate come un collage definito da Lucherini stesso ?simile ad un quadro di Andy Wharol?; il suo debutto davanti alla macchina da presa, grazie ad artisti come Franca Valeri e Totò, fino all?incontro con Sophia Loren, tornata in Italia dopo il successo hollywoodiano, che ha contribuito a lanciare la sua carriera come press- agent, fondamentale trait d?union tra i divi e la stampa, spingendolo a diventare in poco tempo il sovrano assoluto e incontrastato del suo regno. Prima ancora di essere un semplice intermediario, Lucherini è però un creatore, un inventore geniale di immagini, icone e sogni, capace di riuscire a cogliere, grazie al suo fiuto e allo sguardo lungimirante, un vantaggio promozionale in grado di trasformare una situazione, un divo o un film in un vero e proprio cult. Fu Lucherini stesso, ad esempio, a volere a tutti i costi un ghepardo sulla spiaggia di Cannes quando Luchino Visconti presentò Il Gattopardo al Festival; e fu sempre lo stesso Lucherini a respirare l?aria della dolce vita di Via Veneto, quando era popolata da intellettuali, divi, paparazzi, sceneggiatori registi e si ?utilizzavano i tavolini dei bar come scrivanie? (Lucherini docet), vivendo fino in fondo quel periodo dorato immortalato poi da Fellini nel suo capolavoro immortale. Spagnoli struttura il documentario come un collage pop, sarcastico, ironico e patinato come il suo protagonista: raccoglie contributi, affianca il presente al passato, e lascia che siano le immagini e gli aneddoti di chi lo conosce bene a raccontare le mille sfaccettature del re dei press- agent Enrico Lucherini, un uomo che in sessant?anni di cinema? ne ha fatte- e viste- davvero di tutti i colori. Cinefilos.it - Da chi il cinema lo ama.

Fonte » www.rssnews.it - 01/03/2015 00:15


[164013] Ne ho fatte di tutti i colori recensione del documentario su Enrico Lucherini

Ne ho fatte di tutti i colori recensione del documentario su Enrico Lucherini Era il 2012 quando il famoso press- agent Enrico Lucherini, pilastro del cinema italiano che fin dal 1959 ha creato miti, sogni, divi, scandali e celebrità, ha annunciato- proprio in occasione della mostra dedicata alla sua carriera- di voler lasciare il mondo della cinematografia italiana, ormai mutato in modo irreversibile e commerciale, per ritirarsi ?a ... Cinefilos.it - Da chi il cinema lo ama.

Fonte » www.cinefilos.it - 01/03/2015 00:12


[163851] Jem e le Holograms, il film: tutti al concerto!

Era già stato rivelato il cast del film dedicato a Jem e le Holograms, il quale, pur non entusiasmando il pubblico, darà modo a quattro giovani attrici emergenti di dar prova del proprio talento tanto nella recitazione quanto nel canto. Si tratta di Aubrey Peeples (i fan della serie tv Nashville la ricorderanno nel ruolo di […] L'articolo Jem e le Holograms, il film: tutti al concerto! è su Mister Movie.

Fonte » www.mistermovie.it - 28/02/2015 00:12


[163740] Uomini e donne, Salvatore Di Carlo racconta tutti i dubbi sulla scelta di Teresa Cilia

Adesso che l’amore trionfa, che lui festeggia il compleanno di lei con passione e calore, oramai che le pungenti osservazioni di Tina Cipollari sono archiviate, per Salvatore Di Carlo è arrivato il […]

Fonte » tvzap.kataweb.it - 28/02/2015 00:11


[163722] Crozza nel Paese delle Meraviglie, 27 febbraio 2015: tutti le parodie, da Mattarella a Mentana

Maurizio Crozza torna nel prime time di La7: la prima puntata in diretta su Blogo. Maurizio Crozza è tornato e io son ne son contenta. Anche se la prima puntata di Crozza nel Paese delle Meraviglie[...]






Fonte » www.tvblog.it - 28/02/2015 00:10


[163471] Avengers 2: Age of Ultron, il poster ufficiale con tutti i protagonisti

Il 22 aprile uscirà Avengers 2: Age of Ultron in cui i Vendicatori Iron Man (Robert Downey Jr.), Capitan America (Chris Evans), Vedova Nera (Scarlett Johansson), Hulk (Mark Ruffalo) Thor (Chris Hemsworth) e Occhio di Falco (Jeremy Renner) si scontreranno con l’intelligenza artificiale Ultron (il malvagio androide sarà interpretato da James Spader). Agli Avengers si uniscono due […] L'articolo Avengers 2: Age of Ultron, il poster ufficiale con tutti i protagonisti è su Mister Movie.

Fonte » www.mistermovie.it - 26/02/2015 00:34


[163429] CZECH LION AWARDS 2015 - Tutti i premi

[163429] CZECH LION AWARDS 2015 - Tutti i premi | Film UpdateAssegnati a Praga per la ventiduesima volta i Czech Lion Awards, massimi riconoscimenti - decisi dalla Czech film and Television Academy - del cinema ceco: questa volta il trionfatore assoluto è stato "The Way Out" di Petr Václav, vincitore in sette categorie (tra cui Miglior Sceneggiatura, Miglior Regia e Miglior film). Molti riconoscimenti per il cast di "Nowhere in Moravia", opera prima di Miroslav Krobot. Clamoroso il caso di "Fair Play", candidato ceco all'Oscar: candidato in tutte le categorie non ha vinto nessun premio. Tutti i vincitori: Miglior film - The Way Out Miglior Documentario - Olga Miglior Regia - The Way Out – Petr Václav Miglior Attrice - The Way Out – Klaudia Dudová Miglior Attore - Nowhere in Moravia – Ivan Trojan Miglior Attrice Non Protagonista - Nowhere in Moravia – Lenka Krobotová Miglior Attore Non Protagonista - Nowhere in Moravia – Jaroslav Plesl Miglior Sceneggiatura - The Way Out – Petr Václav Miglior Fotografia - The Way Out – Štěpán Kučera Miglior Montaggio - The Way Out – Florent Mangeot Miglior Sonoro - The Way Out – Daniel Němec, Ivan Horák Migliori Musiche - Krásno – Jan P Muchow Miglior Scenografia - Three Brothers – Jan Vlasák Migliori Costumi - Three Brothers – Simona Rybáková Miglior Trucco - Three Brothers – Zdeněk Klika

Fonte » www.cinemaitaliano.info - 26/02/2015 00:32


< Indietro Inizio ... 2 3 4 5 6 7 8 9 10 ... 152 Fine Avanti >

Cerca

Più visti della settimana

  1. [169503] La dama velata, dopo l?ottimo esordio la seconda puntata della fiction con Miriam Leone
  2. [169240] I vincitori della quinta edizione del Ca’ Foscari Short Film Festival [169240] I vincitori della quinta edizione del Ca’ Foscari Short Film Festival
  3. [170426] 40 anni di radio libere: al via il tour nelle sale del docufilm ?Onde Road??
  4. [170429] Ad Aprile nelle sale il film ?Figlio di nessuno?
  5. [169587] Fast e Furious 7: azione a non finire nella nuova scena Lancio dall’aereo
  6. [169523] Chi è senza colpa [169523] Chi è senza colpa
  7. [169421] Da Mission: Impossible 5 alla petizione per anticipare Star Wars. La nuova puntata del nostro Web Tg
  8. [169319] Se Dio vuole, con Marco Giallini e Alessandro Gassman. Primo Trailer. [169319] Se Dio vuole, con Marco Giallini e Alessandro Gassman. Primo Trailer.
  9. [169322] All night long (toda la noche), primo teaser trailer. [169322] All night long (toda la noche), primo teaser trailer.
  10. [169423] «A mali estremi, estremi rimedi»: il trailer italiano di Mission: Impossible: Rogue Nation

TAGS

» Vedi tutti i TAGS di Film Update

Cerca per giorno

 

Fonti

» Vedi tutte le fonti di Film Update

Condividi