[13844] Teen Wolf 3 midseason finale, intervista a Melissa Ponzio

L’attrice Melissa Ponzio ha rilasciato una serie di dichiarazioni sul finale di metà stagione di Teen Wolf, che vi proponiamo subito dopo il salto. Continua a leggere: Teen Wolf 3 midseason finale, intervista a Melissa Ponzio (...) Teen Wolf 3 midseason finale, intervista a Melissa Ponzio, pubblicato su serieTivu il 22/08/2013 © Antonio Ruggiero per [...]L'articolo Teen Wolf 3 midseason finale, intervista a Melissa Ponzio sembra essere il primo su serieTivu.


Fonte » www.serietivu.com - 23/08/2013 00:09


Risultati simili che abbiamo trovato nel nostro database

Keywords usate per la ricerca: teen [X], wolf [X], midseason [X], finale, [X], intervista [X], melissa [X], ponzio [X],

Clicca sulla X accanto alla parola per escluderla dalla ricerca.

[124996] Take Five di Guido Lombardi: intervista al co-protagonista Gaetano Di Vaio

Un ricettatore. Un gangster leggendario e depresso. Un pugile squalificato a vita. Un fotografo di matrimoni, ex rapinatore, reduce da un infarto. E un idraulico con il vizio del gioco, che un giorno si[...]

Fonte » www.cineblog.it - 17/09/2014 00:12


[124976] Every Witch Way, la serie teen inedita con streghe e maghi in arrivo su Boing

Every Witch Way è la nuova serie teen che segue le vicende di Emma Alonso una spensierata ragazza di quattordici anni che scoprirà di essere una strega. Presentata al Roma Fiction Fest, attualmente in[...]

Fonte » www.tvblog.it - 17/09/2014 00:11


[124970] Ti Quoto, le citazioni della settimana da Witches of East End, Reckless, Teen Wolf ed Under the Dome

Le citazioni dela settimana, in collaborazione con Subspedia, da Witches of East End, Reckless, Teen Wolf ed Under the dome Anche questa settimana entriamo nel mondo delle migliori citazioni delle serie[...]

Fonte » www.tvblog.it - 17/09/2014 00:11


[124961] Benigni a Ballarò: intervista seduta tra repertorio e dejà vu

Il momento più atteso della serata viene speso subito, dopo l’editoriale di Giannini e uno spot. Avrà giovato agli ascolti? Roberto Benigni a Ballarò non graffia. Una decina di minuti[...]

Fonte » www.tvblog.it - 17/09/2014 00:11


[124885] Intervista a Katie Holmes e Brenton Thwaites per The Giver - Il mondo di Jonas

The Giver è diretto da Phillip Noyce e tratto dall'omonimo romanzo distopico per ragazzi della scrittrice statunitense Lois Lowry. Il...

Fonte » www.primissima.it - 17/09/2014 00:11


[124768] Resta anche domani, la colonna sonora del teen drama

Resta anche domani, la colonna sonora con il suono folk-pop del momento. Resta anche domani è un melodrammone che racconta la storia di Mia, interpretata da Chloe Moretz L articolo Resta anche domani, la colonna sonora del teen drama appare per primo in Oggi al Cinema.

Fonte » www.oggialcinema.net - 17/09/2014 00:09


[124752] Outlander, intervista a Tobias Menzies

Tobias Menzies ha rilasciato alcune dichiarazioni sulla serie televisiva Outlander, che vi proponiamo subito dopo il salto. Continua a leggere: Outlander, intervista a Tobias Menzies (...) Outlander, intervista a Tobias Menzies, pubblicato su serieTivu il 16/09/2014 © Antonio Ruggiero per serieTivu, 2014. | Commenta! | Tag: Outlander prima stagione, Tobias Menzies L'articolo Outlander, intervista a Tobias Menzies sembra essere il primo su serieTivu.

Fonte » www.serietivu.com - 17/09/2014 00:09


[124608] MILANO FF 19 - Intervista a Jerome Walter Gueguen

[124608] MILANO FF 19 - Intervista a Jerome Walter Gueguen | Film UpdateDa dove viene la voglia di raccontare questa storia? Quattro anni fa, appena uscito di scuola, avevo bisogno di viaggiare in Europa e di fare un film in viaggio, un po' sulla linea di Appunti di viaggio su moda e città di Wim Wenders. Avevo bisogno di vedere i miei amici italiani e di incontrare gente. Dovevo anche passare in Serbia per vedere il regista Marin Malesevic. Però mi sono fermato a Ravenna dove abbiamo girato le sequenze sulla spiaggia. Mi sono allora reso conto che non potevo raccontare quello che non conoscevo, e l'unica cosa che stavo conoscendo era come fare un film senza soldi. La struttura molto originale e varia del film è stata decisa tutta in fase di scrittura? Quale è stata la procedura? Sì, la struttura è stata decisa in fase di scrittura. Come dice lo sceneggiatore, Simone Olla, ci siamo raccontati il film. Ci sono state lunghe conversazioni prima di scrivere e mentre scrivevamo abbiamo rispettato una narrazione molto classica in cui ogni personaggio ha i suoi obiettivi che si scontrano con gli obiettivi di altri. Una volta che abbiamo ottenuto una storia interessante abbiamo girato e riscritto e girato e scritto di nuovo, e anche in montaggio abbiamo riscritto e girato ancora, ci siamo lasciati ispirare dal mondo che ci circondava senza mai chiudere il film in se stesso. Faccio del cinema per essere in contatto con il mondo e scoprirne le bellezze e confrontarmi con le sue assurdità. Non lo faccio per stare in studio e non parlare con nessuno. Per me fare un film è mettersi continuamente in dubbio e distruggere i pregiudizi. Nel film cita Petri, è lui la principale fonte di ispirazione? Cosa ama del suo cinema? Altri modelli a cui si è ispirato? Adoro il cinema di Petri, e rivedendo La Classe Operaia Va in Paradiso ho voluto rendergli omaggio citandolo in diversi momenti del film. L'ultima sequenza delle Sedie di Dio è girata con le stesse inquadrature della prima sequenza del film di Petri, quando gli operai entrano in fabbrica. Però ci sono alcune cose che cambiano da una versione all'altra… ve le lascio scoprire! Amo e ho studiato il cinema italiano. Amo Petri ma le influenze sono molte, in particolare Fellini per i suoi sogni, Moretti per i suoi baffi... ovviamente sono in tanti ad avermi influenzato, da Chaplin al cinema coreano di oggi. A livello tecnico come avete lavorato? È stato soprattutto un grande lavoro di coordinazione tra tempo, spazio, persone e soldi. Non abbiamo lavorato classicamente nel senso che non abbiamo piegato la realtà affinché venisse incontro alle nostre esigenze ma ci siamo adattati alla realtà traendone forza. Qual è il prossimo futuro de "Le sedie di dio"? Avrà una distribuzione anche in Francia? Abbiamo appena concluso Le Sedie di Dio. Dopo il Milano film Festival speriamo che parteciperà a molti altri festival. Abbiamo già avuto alcune proposte di distribuzione in Italia e in Francia ma per ora niente di ufficiale. Speriamo bene! Prossimi progetti? Ho appena finito di girare un cortometraggio dove aiuto mia nonna di 97 anni a suicidarsi. È la mia attrice preferita perché non sai mai cosa può inventare. Adesso siamo in fase di post-produzione. A Bologna la Caucaso Factory è in continua produzione, stanno finendo un nuovo lungometraggio diretto da Enrico Masi e montato da Giuseppe Petruzzellis. Sto anche scrivendo un film che gireremo a Genova. Questa volta racconteremo il bisogno di avventura nella vita monotona di tutti giorni, di tutti noi. Invece di girare il mondo come nelle Sedie di Dio, sarà il mondo a girare a Genova. Sarà con la stessa troupe. Voglio continuare a fare film con la gente che amo.

Fonte » www.cinemaitaliano.info - 16/09/2014 00:09


[124403] Roma Fiction Fest 2014: Excellence Award Kids&Teen a Marc Du Pontavice

Roma Fiction Fest 2014: Excellence Award Kids&Teen a Marc Du Pontavice ?Ci sono autori che dato un testo ne producono una rappresentazione visiva e poi ci sono i perlustratori che invece si mettono in viaggio alla ricerca di una strada, e fanno di questa ricerca la propria ragion d?essere. Marc du Pontavice è certamente uno di questi. Ad ogni lavoro nuovo, il precedente sembra quasi scolorire, come se fosse solo uno studio per il successivo. I suoi personaggi si muovono a proprio agio nelle serie tv, in un film come tra le pagine di un libro. L?approccio estetico e morale dei suoi lavori e improntato sul medesimo impegno pedagogico e amanuense di Michel Ocelot e Sylvain Chomet. Nelle sue storie si genera una sorta di sospensione del racconto, uno spazio vuoto, una terra di nessuno, come spesso accade nella fiaba classica e nel racconto di formazione, dove lo spettatore di ogni età può infilarsi ed evadere per incontrare un idea di avventura che è dono per il presente e promessa per il futuro. Marc du Pontavice con la raffinata Xilam, produce questi anticorpi, mostrando che un?altra via dell?animazione è possibile?. Questa la motivazione con la quale è stato consegnato il RomaFictionFest Excellence Award Kids&Teen 2014 all?animatore e produttore francese Marc Du Pontavice. Cinefilos.it - Da chi il cinema lo ama.

Fonte » www.rssnews.it - 15/09/2014 00:10


[124390] Roma Fiction Fest 2014: Excellence Award Kids&Teen a Marc Du Pontavice

Roma Fiction Fest 2014: Excellence Award Kids&Teen a Marc Du Pontavice “Ci sono autori che dato un testo ne producono una rappresentazione visiva e poi ci sono i perlustratori che invece si mettono in viaggio alla ricerca di una strada, e fanno di questa ricerca la propria ragion d’essere. Marc du Pontavice è certamente uno di questi. Ad ogni lavoro nuovo, il precedente sembra quasi scolorire, ... Cinefilos.it - Da chi il cinema lo ama.

Fonte » www.cinefilos.it - 15/09/2014 00:09


[124378] «Il piacere della vita è più importante del lavoro»: intervista a Lambert Wilson, ora al cinema con Barbecue

L'attore francese si racconta a Best Movie, augurandosi di poter avere in futuro nuovi rapporti di lavoro con l'Italia

Fonte » www.bestmovie.it - 15/09/2014 00:09


[124243] Servizi: La difficile vita di un agente temporale. Intervista a Lanfranco Fabriani

La difficile vita di un agente temporale. Intervista a Lanfranco Fabriani In occasione dell'uscita di Lungo i vicoli del tempo (Delos Books) intervistiamo lo scrittore romano sul romanzo vincitore del Premio Urania. di Carmine TreanniLanfranco Fabriani è il classico esempio di scrittore che ha fatto la gavetta, iniziando a pubblicare sulle fanzine per poi passare alle riviste e alle antologie, fino alla consacrazione con due romanzi. Nato a Roma nel 1959, Lanfranco si è laureato nel 1986 in letterature comparate con una tesi sulla fantascienza post atomica. Il suo esordio è avvenuto nel 1982, sulla fanzine The Time Machine con il racconto Studio in grigio ed è proseguito con altre storie brevi apparse su fanzine quali Vox Futura, Thx 1138, The Dark Side. Nel 1984 è stato finalista alla sesta edizione del Premio Mary Shelley e premiato come miglior esordiente. Tra i suoi racconti ricordiamo almeno il bellissimo Come si può uccidere così un amore? (I mondi di Delos, Garden Editoriale, 1999). Nel 2001... - Leggi l'articolo   Sezione: Notizie - canale: Interviste - 14 settembre 2014 - articolo di Carmine Treanni

Fonte » www.fantascienza.com - 14/09/2014 00:09


[124206] The Flash, intervista a Grant Gustin

Quest’autunno oltre alle vicende dell’eroe dalla mira infallibile Arrow, avremo la possibilità di seguire le vicende di uno dei personaggi che è stato introdotto nello show, ovvero Barry Allen, che sarà il protagonista dello spin off The Flash dove interpreterà il mutante dotato del potere della velocità; subito dopo il salto, una video intervista rilasciata […] L'articolo The Flash, intervista a Grant Gustin sembra essere il primo su serieTivu.

Fonte » www.serietivu.com - 14/09/2014 00:09


[124138] Nightcrawler: intervista a Jake Gyllenhaal

Al TIFF con il suo nuovo film, Nightcrawler, Jake Gyllenhaal ha concesso un'intervista a Indiewire in cui parla di come abbia affrontato il suo ruolo in questo noir.
La pellicola, presentata al Festival di Toronto nella sezione Presentazioni Speciali, è il debutto alla regia dello sceneggiatore Dan Gilroy (The Fall, The Bourne Legacy).
Nel cast, oltre alla moglie di Gilroy, Rene Russo, anche Riz Ahmed, Bill Paxton, Ann Cusack, Kevin Rahm, Kathleen York, Eric Lange, Jonny Coyne, Michael Hyatt, Kiff VandenHeuvel, Anne McDaniels, Jamie McShane e Price Carson.
Di seguito, tre video con i momenti salienti dell'intervista.

Fonte » www.spaziogames.it - 13/09/2014 00:11


[124118] Miss Italia Semifinale, la cura talent fa miracoli! La Ventura trova la misura giusta e porta brio

Miss Italia non è più in prognosi riservata. Dopo il disastro della gestione Massimo Ghini dello scorso anno, che aveva ulteriormente massacrato una kermesse già precaria, la cura pop di Simona[...]

Fonte » www.tvblog.it - 13/09/2014 00:11


[123992] MILANO FF 19 - Intervista a Enrico Maisto

[123992] MILANO FF 19 - Intervista a Enrico Maisto | Film UpdateCome mai questa storia così personale per il primo prodotto 'lungo'? Cosa l'ha guidata nella scelta? In realtà non è stata una vera e propria scelta. Il progetto iniziale, infatti, doveva essere tutt'altro: un film a metà fra documentario e finzione, incentrato su Felice, personaggio della mia infanzia. Dopo alcuni tentativi fallimentari è venuto fuori questo racconto a proposito della Lotta Armata e di un possibile piano per uccidere mio padre. La storia a quel punto mi è esplosa fra le mani e non è stato facile capire in che modo riposizionarsi rispetto a quanto stava emergendo. C'erano tante resistenze da parte mia di fronte alla possibilità di filmare mio padre. Ci sono voluti quasi cinque anni per concludere il lavoro: perché così tanto tempo? La durata della lavorazione è stata dovuta anche a questa mia riluttanza, oltre che alla scarsissima confidenza con il linguaggio documentario. È stato necessario un lungo processo di elaborazione e la difficoltà maggiore è stata forse quella di accettare proprio il carattere fisiologicamente incerto e mutevole di questa particolare modalità del cinema. Anche i vicoli ciechi erano in qualche modo una parte fondamentale del progetto, così come le attese, gli stalli e le riscritture. In tanti anni avrà raccolto molto materiale, come lo ha selezionato? Il materiale raccolto negli anni non è quantitativamente così significativo, sicuramente ho girato di più con Felice, perché trovavo il suo personaggio estremamente difficile da filmare. Il lavoro con mio padre è stato molto più mirato: una volta preso atto del suo inevitabile ingresso nel film, tutto si è risolto in poche settimane. In ogni caso la scelta dei materiali si è rivelata particolarmente problematica perché mi sono reso conto della delicatezza degli equilibri, legati soprattutto alle parole che si erano accumulate nel corso degli anni. Bastava una parola in più o in meno per cambiare di segno la percezione del personaggio. In sede di montaggio abbiamo passato intere giornate a discutere se lasciare o meno anche soltanto una frase. Sentivo e sento tutt'ora una grossa responsabilità verso i due protagonisti. Ho cercato di fare del mio meglio per non tradirli. Ma, lo dico, sinceramente, ancora non so se ci sono riuscito fino in fondo. D'altra parte il film lavora proprio sulla difficoltà di tracciare dei contorni chiari e definiti. A chi si rivolge principalmente il suo lavoro? E' una storia personale ma anche una riflessione pubblica... Credo ci siano più livelli a seconda delle esperienze di chi guarda. Il piano che interessa a me è innanzi tutto quello umano: un figlio che rivolge domande al proprio padre e a un personaggio della propria infanzia per capire qualcosa di un loro passato che non conosceva. Un andamento molto semplice, ma anche universale. Certo il piano umano interseca quello storico e politico, ma sempre a partire da un ambito molto circoscritto, personale. Un piccolo tassello che si aggiunge al vasto e difficile racconto di quell'epoca. I percorsi all'interno della struttura del film sono aperti. Fino ad ora ho trovato letture molto eterogenee tra loro. E ora? Quali i prossimi progetti? Nessuna strada certa per ora. L'idea sarebbe quella di provare a portare il film anche fuori dall'Italia, sempre nel circuito dei festival. Vedremo! I prossimi progetti sono tanti. La scorsa primavera ho iniziato le riprese di un nuovo documentario, con un taglio decisamente meno personale. E poi c'è un lungometraggio di finzione a cui sono molto legato e sul quale credo che tornerò a lavorare…

Fonte » www.cinemaitaliano.info - 13/09/2014 00:09


[123967] Teen Wolf 5, Ryan Kelley: ?Non può essere così facile?

Ryan Kelley, che interpreta Parrish nella serie televisiva Teen Wolf, ha rilasciato alcune interessanti dichiarazioni, che vi proponiamo subito dopo il salto. Continua a leggere: Teen Wolf 5, Ryan Kelley: “Non può essere così facile” (...) Teen Wolf 5, Ryan Kelley: “Non può essere così facile”, pubblicato su serieTivu il 12/09/2014 © Antonio Ruggiero per […] L'articolo Teen Wolf 5, Ryan Kelley: “Non può essere così facile” sembra essere il primo su serieTivu.

Fonte » www.serietivu.com - 13/09/2014 00:09


[123901] BELLUSCONE - Intervista a Ciccio Mira

[123901] BELLUSCONE - Intervista a Ciccio Mira | Film UpdateNel cast di "Belluscone" spicca la figura di Ciccio Mira, l'impresario dei cantanti melodici che si esibiscono sui palchi montati sotto le finestre dei boss e cantano nelle Tv locali intercalando le canzoni alla lettura di bigliettini, veri e propri "pizzini" dedicati agli ascoltatori e non mancano mai di salutare i detenuti augurando una "pronta liberazione". Nel repertorio canzoni come "Voglio conoscere Berlusconi" o il "Bunghi bunghi". Ciccio Mira sembra un attore consumato, in realtà recita sé stesso, la dimestichezza con la macchina da presa è frutto di una trentina d'anni di trasmissioni nelle Tv locali. Di professione barbiere, ha iniziato come cantante prima di diventare impresario. A Venezia alla prima del film non c'era, nel film cita "feisbùc" ed è proprio lì che lo abbiamo trovato. C'è il "Ciccio Mira Fans Club" e ha una pagina personale. In meno di un minuto siamo amici. Dopo i complimenti di rito, via alle domande. Cosa ha pensato quando ha visto il film? Per noi in Sicilia Berlusconi e una persona importante. Per la verità ero soddisfatto e incredulo, ancora oggi mi sento contento perche abbiamo dato un duro colpo a quelle persone che hanno voltato le spalle a Berluscone. Pensa che tornerà in politica? Io vorrei tanto che ritornasse, lui è un uomo di spettacolo. Io faccio televisione a Palermo da trent'anni a TSB televisione privata. Quindi in un certo senso, collega di Berlusconi? Eh si! Per questo è un suo fan? Sì sì, mi ispiro a lui in certi casi. Sono per i giovani cantanti. Cos'ha d'altro in comune con Berlusconi? Niente di particolare pero mi ricordo a un hotel di Palermo quando è venuto per le votazione gli dissi che avevo un progetto su di lui e lui ridendo mi disse "Speriamo che quando farai il tuo progetto io sarò presidente! Non ha più rivisto Berlusconi? In questi mesi no, ma ci sarà un incontro tra breve, il regista ci pensa! Conosce anche Marcello Dell'Utri che è nel cast del film? Sì sì, è uno che sa i fatti suoi. Nella scena finale lei dice "Non fate entrare in casa vostra la mafia perché non è più quella di una volta". Sono parole sue o del copione? Di embrambi. Ma sono in parte cose vere. La canzone su Berlusconi l'avete fatta apposta per il film? Sì sì. Sa i sacrifici che fanno i ragazzi per incidere un cd! Ma lei di cosa si occupa? ... scrivo di cinema Allora scriva per me che ho tanti sogni nel cassetto, lavoro per i ragazzi e vorrei che ci fosse un sogno anche un sogno anche per loro. Loro sono i miei sogni più belli, da vivere insieme. Cantano in tutti i posti piazze, matrimonio teatri.

Fonte » www.cinemaitaliano.info - 12/09/2014 00:11


[123809] Necropolis - La Città dei Morti: intervista sottotitolata in italiano al regista John Erick Dowdle

La Universal Pictures ha distribuito una nuova clip di Necropolis - La Città dei Morti. Nel video possiamo ascoltare le parole del regista John Erick Dowdle, papà di questo horror-thriller ambientato ...

Fonte » www.voto10.it - 12/09/2014 00:10


[123789] Teen Wolf 5, intervista a Russell Mulcahy

Il produttore esecutivo di Teen Wolf, Russell Mulcahy, ci parla di quello che accadrà nello show in alcune dichiarazioni, che vi proponiamo subito dopo il salto. Continua a leggere: Teen Wolf 5, intervista a Russell Mulcahy (...) Teen Wolf 5, intervista a Russell Mulcahy, pubblicato su serieTivu il 11/09/2014 © Antonio Ruggiero per serieTivu, 2014. […] L'articolo Teen Wolf 5, intervista a Russell Mulcahy sembra essere il primo su serieTivu.

Fonte » www.serietivu.com - 12/09/2014 00:10


1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 ... 83 Fine Avanti >

Cerca

Più visti della settimana

  1. [124119] Ascolti tv giovedì 11 settembre 2014
  2. [123555] Velvet, anticipazioni quarta puntata del 17 settembre 2014
  3. [124365] Ascolti tv sabato 13 settembre 2014
  4. [123917] Ascolti tv mercoledì 10 settembre 2014
  5. [124402] Morgan Freeman nel cast di Ted 2
  6. [124424] Televisione: Una svastica sul sole, la serie prende forma [124424] Televisione: Una svastica sul sole, la serie prende forma
  7. [123949] Italy in a day - Trailer ufficiale
  8. [123405] The Amazing Spider-Man 2: Il potere di Electro, da oggi in DVD, Blu-Ray e combo BluRay3D+Blu-Ray2D
  9. [123950] Tartarughe Ninja, dalla serie animata al film
  10. [123937] Stasera in tv su Italia 1: Solo per vendetta con Nicolas Cage

TAGS

» Vedi tutti i TAGS di Film Update

Cerca per giorno

 

Fonti

» Vedi tutte le fonti di Film Update

Condividi